QR code per la pagina originale

TIM: a Rimini la banda ultralarga sino a 1 Gbps

TIM annuncia 14 milioni di euro di investimenti per la città di Rimini che sarà presto dotata di connettività a banda ultralarga sino a 1 Gbps.

,

TIM si appresta di portare a Rimini connettività a banda ultralarga sino a 1 Gbps su fibra ottica. L’operatore prevede di investire ben 14 milioni di euro per estendere la fibra ottica fino alle abitazioni per potenziare ulteriormente la propria rete e dotare la città di connessioni super-veloci a partire da 300 Megabit al secondo e potenzialmente fino a 1 Giga (1.000 Megabit). I lavori per la realizzazione di questo nuovo intervento infrastrutturale inizieranno entro l’estate e consentiranno di coprire inizialmente circa 40 mila abitazioni nelle seguenti zone: Centro, Fiera, S. Fortunato, Covignano, Stadio, Celle, Miramare e Viserba.

Rimini è stata infatti insertita da TIM nel piano nazionale di cablaggio in tecnologia FTTH (Fiber To The Home) che prevede di raggiungere 100 città italiane entro marzo 2018. L’iniziativa consentirà, pertanto, di dotare la città di una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese, confermando così l’impegno di TIM e dell’Amministrazione Comunale per proiettare Rimini nell’elite delle città italiane dotate di infrastrutture digitali ultra-moderne.

Il nuovo programma di sviluppo della rete in fibra ottica con la tecnologia FTTH, che consentirà di raggiungere dai cabinet stradali direttamente abitazioni e uffici, fa seguito a quello realizzato nell’ultimo anno da TIM e che già oggi rende disponibili collegamenti fino a 100 Mbps per oltre 53 mila unità immobiliari, pari all’83% della popolazione. Questo consentirà di offrire una ancora più elevata qualità nella fruizione di contenuti video in HD e una migliore esperienza di navigazione.

Con questa iniziativa TIM conferma la propria volontà nel dare ulteriore impulso ai processi di digitalizzazione del Paese e di dare impulso alla crescita dell’economia locale.

Per la posa dei cavi in fibra ottica verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e in caso di scavi, saranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali.

Per quanto riguarda la telefonia mobile, oltre alla copertura della rete LTE a Rimini è anche disponibile la nuova rete 4G Plus di TIM , che offre connessioni in grado di raggiungere fino al doppio di quelle disponibili con il normale 4G. La rete mobile di nuova generazione di TIM offre ai i cittadini prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione internet e la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

Commenta e partecipa alle discussioni
  • 14/04/2016 alle 07:49 #540853

    sono fiducioso negli investimenti di Tim per quanto riguarda la crescita internet in Italia. Sto vivendo in prima persona alcuni buoni risultati, anche se manca una diffusione dell’ADSL anche nei comuni piú grossi.

    Basta che non arrivi a ottenere un monopolio del servizio. Cosa che non mi sorprenderebbe.