QR code per la pagina originale

Wind: l’opzione My Wind avrà un canone fisso

Wind comunica che dal 16 maggio il servizio My Wind prevederà un costo fisso di 0,19€ a settimana; attualmente il costo è scalato solo in caso di utilizzo.

,

My Wind, a partire dal prossimo 16 maggio, presenterà un canone fisso di 0,19 euro a settimana anche in caso di non utilizzo. Trattasi del noto servizio di Wind che comunica al cliente le eventuali chiamate perse attraverso un SMS informativo. In origine, My Wind era un servizio gratuito ma poco più di un anno fa, l’operatore arancione decise di rimodularlo, seguendo la moda lanciata anche da altri operatori, mettendolo a pagamento. Tuttavia, l’opzione era addebitata sul credito della SIM solamente in caso di effettivo utilizzo.

Dunque, se il cliente non riceveva nessuna notifica di chiamata persa, il costo del servizio non era detratto dal credito della SIM del cliente. In caso, invece, di utilizzo, My Wind prevedeva un pagamento di 19 centesimi di euro ed i servizi di notifica delle chiamate perse potevano essere ricevuti senza ulteriori costi aggiuntivi per 7 giorni. Wind, adesso, cambia ulteriormente la carte in tavola ed annuncia che il servizio prevederà dal 16 maggio prossimo un canone fisso. La notizia è apparsa direttamente all’interno del portale dell’operatore arancione ed è stata accolta non particolarmente bene dai clienti che temono, adesso, un ulteriore balzello da dover pagare.

Tuttavia, è possibile disattivare il servizio chiamando il numero 403020. La richiesta di disattivazione sarà presa in carico ed eseguita entro 48 ore dalla richiesta. I clienti interessati dalle modifiche sopra indicate saranno preventivamente informati della variazione con una comunicazione personale, inviata tramite SMS, con un preavviso di almeno 30 giorni, così come prescritto dai termini di legge, nella quale sarà indicata la data di variazione, la nuova modalità di disattivazione del servizio se prevista e i termini per esercitare il diritto di recesso.

Come previsto dall’art. 70 comma 4 del codice delle comunicazioni elettroniche è possibile esercitare il diritto di recesso dai servizi Wind senza penali né costi di disattivazione entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione SMS con lettera raccomandata con avviso di ricevimento a: Wind Telecomunicazioni SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152. In alternativa è possibile richiedere la portabilità del numero verso altro operatore senza penali.

Fonte: Wind • Immagine: DR Electronics • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni