QR code per la pagina originale

Virtual Desktop elimina il monitor

Virtual Desktop è un'applicazione per Oculus Rift e HTC Vive che permette di vedere il desktop di Windows sui display dei visori per la realtà virtuale.

,

Molti utenti usano due o più monitor per visualizzare un numero maggiore di informazioni e incrementare la produttività. Con la diffusione dei visori per la realtà virtuale potrebbe avverarsi un futuro in cui i monitor non saranno più necessari. Virtual Desktop è un’applicazione per Oculus Rift e HTC Vive che permette di vedere il desktop di Windows direttamente davanti agli occhi all’interno di un ambiente tridimensionale.

Virtual Desktop consente di posizionare le finestre di Windows su uno sfondo a scelta e di modificare diverse opzioni, come la dimensione, la distanza e la curvatura delle finestre, in modo da simulare uno schermo cinematografico a 360 gradi. Per vedere i contenuti è necessario girare la testa nella giusta direzione. Anche Steam offre una modalità Desktop Theater con SteamVR, ma la soluzione è meno personalizzabile (il testo, ad esempio, è poco leggibile). Con Virtual Desktop, invece, è molto confortevole navigare sul web, giocare e vedere film.

Nel caso dei video, l’unico limite è dovuto alla risoluzione massima dei display di Oculus Rift e HTC Vive (1280×1080 pixel per occhio), ma la qualità è piuttosto elevata anche a schermo intero. È ovviamente possibile visualizzare foto panoramiche e video a 360 gradi, come quelli pubblicati su YouTube.

Virtual Desktop

Il principale difetto dell’applicazione è la necessità di usare la tastiera. Oculus Rift non permette di vedere il mondo esterno, quindi la digitazione deve avvenire “al buio”. HTC Vive, invece, ha una webcam frontale proprio per risolvere questo problema. Il mouse può essere usato in modo analogo al desktop reale. Virtual Desktop può essere acquistato su Steam a 14,99 euro.

Commenta e partecipa alle discussioni