QR code per la pagina originale

Opera abbandona Windows Phone

Opera ha annunciato l'abbandono dello sviluppo del browser Opera Mini per Windows Phone; saranno garantiti solo alcuni update per la sicurezza.

,

Opera ha deciso di abbandonare, almeno per il momento, la piattaforma Windows Phone. Dunque, il browser Opera Mini che era stato lanciato solamente lo scorso giugno per la piattaforma mobile di Microsoft, non riceverà più alcun aggiornamento. La software house assicura solamente eventuali piccoli update volti a risolvere possibili falle di sicurezza ma nessuna nuova funzionalità verrà da adesso in poi implementata.

Il team di sviluppo che si dedicava all’applicazione per Windows Phone sarà, adesso, dirottato allo sviluppo della declinazione per iOS ed Android del browser mobile. La decisione di abbandonare la piattaforma mobile di Microsoft non sarebbe, però, definitiva. Attraverso il suo blog ufficiale, Opera scrive che entro la fine dell’anno la società tornerà a valutare un eventuale ritorno alla piattaforma di Microsoft. Al momento, inoltre, è escluso anche l’impegno per lo sviluppo di Opera Mini come applicazione universale per Windows 10 Mobile.

Opera, infatti, fa sapere di aver lavorato al porting del browser grazie a Project Islandwood che permette di convertire facilmente le app iOS in applicazioni universali. Tuttavia, il lavoro di conversione si sarebbe dimostrato più arduo del previsto in quanto un browser è un’applicazione molto più complessa rispetto alla altre ed il porting non avrebbe dato risultati soddisfacenti.

Opera Mini, dunque, non arriverà nemmeno su Windows 10 Mobile. Per gli utenti della piattaforma mobile della casa di Redmond trattasi di una notizia certamente non positiva. L’ecosistema di Microsoft perde, infatti, un’altra applicazione di rilievo e contestualmente il Windows Store diventa più “povero” non potendo offrire agli utenti un’applicazione molto apprezzata sui dispositivi iOS ed Android.

Via: Neowin • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni