QR code per la pagina originale

Skype: stop agli squilli continui

Microsoft avrebbe risolto il problema di Skype che causava la ripetizione dello squillo di chiamata su tutti i device anche in caso di risposta.

,

Skype e Microsoft sembrano che abbiano finalmente risolto un bug noto della piattaforma di comunicazione che da moltissimo tempo infastidisce tutti gli utenti. Chi utilizza assiduamente Skype non solo per chattare ma anche per chiamare i propri contatti conosce molto bene il problema dei fastidiosi squilli continui anche dopo aver riposto alle chiamate.

In altri termini, chi utilizza Skype su più piattaforme, per esempio su smartphone e su PC, nel caso di arrivo di una chiamata, pur rispondendo da uno dei propri dispositivi, continuerà a ricevere lo squillo di chiamata sull’altro dispositivo creando non pochi fastidi. Questo bug conosciuto da tantissimo tempo da Microsoft sembrerebbe essere stato risolto definitivamente solamente nelle ultime ore. La casa di Redmond ha, infatti, rilasciato un aggiornamento della sua piattaforma che dovrebbe risolvere alla radice il problema eliminando il bug degli squilli continui.

L’auspicio, dunque, è che quanto dichiarato da Microsoft si traduca davvero nella risoluzione di questo annoso problema che infastidiva parecchio tutti i più assidui utilizzatori di Skype.

Oltre a risolvere questo problema, il nuovo update inoculato da Microsoft dovrebbe andare anche a rivolvere definitivamente il problema dei messaggi che in alcuni casi non venivano ordinati correttamente in ordine cronologico. Anche questo un problema non nuovo a cui si era cercato di dare una risoluzione da molto tempo e che non era però ancora stato coretto totalmente.

Fonte: Thurrott • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni