QR code per la pagina originale

Nokia punta al mercato IoT

Nokia acquisisce l'azienda francese Withings specializzata in soluzioni di digital health per migliorare la sua offerta ed il suo peso nel mercato IoT.

,

Nokia ha annunciato l’acquisto della società francese Withings, specializzata nella realizzazione di prodotti digitali per la salute ed il benessere. L’operazione, del valore di circa 170 milioni di euro, permetterà all’azienda finlandese di potenziare la sua offerta di digital health grazie ai più svariati dispositivi prodotti da Withings come i suoi fitness tracker, i suoi termometri Bluetooth e grazie ai suoi tanti altri tipi di indossabili dedicati al fitness ed alla salute.

Al di la dell’acquisizione in se, quello che è più importante sottolineare è la strategia industriale che sta potando Nokia verso il mondo delle Internet of Things (IoT) dove appare intenzionata a rivestire un ruolo di leader. Withings è, infatti, solamente l’ultima acquisizione in tal senso effettuata da Nokia da quando Microsoft ne ha rilevato la divisione cellulari. Con l’addio al mondo degli smartphone, la casa finlandese ha saputo reinventarsi puntano tutto sui servizi di rete e sul mondo IoT. Proprio a questo scopo, Nokia si è disfatta del servizio mappe Here, ceduto ad un consorzio di costruttori di auto tedesche, ed ha acquisto il totale controllo di Alcatel-Lucent, nota azienda di telecomunicazioni.

Nokia, dunque, sta rafforzando la sua posizione sul mercato IoT acquisendo il controllo di molte realtà del settore che possano migliorare il know how dell’azienda nel segmento delle Internet of Things. Una scelta che non sorprende visto che il mondo IoT è un mercato in fortissima crescita e che nel futuro è destinato a diventare predominante, soprattutto con l’arrivo del 5G, dove Nokia è già forte grazie ad Alcatel-Lucent, e con l’arrivo di tutte le nuove soluzioni di dispositivi connessi, siano indossabile che prodotti per la casa o per le auto.

Fonte: Nokia • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni