QR code per la pagina originale

Google Presentazioni: domande, risposte e laser

Interessanti novità per le Presentazioni di Google: un sistema per l'interazione tra il pubblico e il relatore oltre ad un puntatore laser per le slide.

,

Intervenire pubblicamente ad una conferenza per sottoporre allo speaker i propri quesiti può non essere semplice: talvolta chi assiste agli incontri rinuncia a fare domande, per timore di esporsi o per timidezza. Fortunatamente la tecnologia può venire in aiuto, offrendo una soluzione al problema, come nel caso della nuova funzionalità Q&A introdotta da Google nelle Presentazioni.

Domande e risposte

Si tratta di una modalità che consente di inviare al relatore i propri quesiti, anche in forma anonima, direttamente dal proprio smartphone, tablet o laptop. Non serve impugnare un microfono né alzare la mano: è sufficiente digitare un link all’interno del browser e digitare la domanda. Questa potrà essere poi votata dalle altre persone presenti nel pubblico, così che chi si trova sul palco possa identificare immediatamente quelle maggiormente meritevoli di una risposta. La feature è mostrata del filmato in streaming di seguito con protagonista Shree Bose, vincitrice della prima edizione della Google Science Fair.

L’accorgimento aiuta inoltre a evitare che, al termine di uno speech o di un intervento, si perda tempo nel rispondere a domande di scarso interesse per i presenti. È l’audience stessa a scegliere gli argomenti da approfondire e i dubbi da chiarire, in modo condiviso e collaborativo. Il rollout ha già preso il via e presto arriverà a interessare sia le app mobile (Android e iOS) che la versione Web del servizio. In particolare, su iPhone e iPad, è stato introdotto anche il supporto alla condivisione tramite Hangouts, oltre che via AirPlay e Chromecast.

La nuova funzionalità di Presentazioni che permette al pubblico di un incontro o di una conferenza di sottoporre domande allo speaker

La nuova funzionalità di Presentazioni che permette al pubblico di un incontro o di una conferenza di sottoporre domande allo speaker

Puntatore laser

L’altra novità introdotta oggi da Presentazioni riguarda al momento solo la versione Web del servizio, integrata in Google Drive. Si tratta a tutti gli effetti di un puntatore laser, pensato per aiutare il pubblico a focalizzare l’attenzione su un determinato elemento della slide. L’effetto riprodotto è quello visibile di seguito.

Il puntatore laser introdotto da Google nelle Presentazioni

Il puntatore laser introdotto da Google nelle Presentazioni

Per attivarlo è sufficiente un click sull’icona a forma di puntatore, nella toolbar che compare una volta iniziata la presentazione del documento.

Il puntatore laser di Google Presentazioni sul Web

Il puntatore laser di Google Presentazioni sul Web

Fonte: Google Docs Blog • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni