QR code per la pagina originale

Fastweb e Sky, nuova offerta banda larga e Pay Tv

Fastweb e Sky hanno rinnovato l'accordo di collaborazione che adesso consente di offrire ai clienti dell'operatore anche Sky Online.

,

Fastweb e Sky Italia hanno rinnovato la partnership che li lega oramai da molto tempo. Era il 2011 quando le due società lanciarono sul mercato italiano il primo pacchetto congiunto di banda larga e Pay tv. La proposta ebbe un grande successo commerciale e ad oggi sono circa 500.000 gli italiani che hanno scelto l’offerta congiunta Fastweb e Sky.

Proprio alla luce di questo successo e per il continuo convergere dell’intrattenimento premium con l’accesso a banda larga, le due società hanno deciso di rinnovare il loro accordo estendendo la gamma delle proposte incluse nel pacchetto congiunto: l’accordo si applicherà infatti alla totalità delle offerte di Fastweb e alla totalità delle proposte di intrattenimento di Sky. Il nuovo accordo, infatti, oltre a rinnovare la durata dell’intesa estendente il numero di servizi di Sky e Fastweb che saranno proposti congiuntamente, in modo da offrire ai clienti ancora più libertà nello scegliere il profilo più adatto alle proprie esigenze di connessione a Internet e di Pay Tv.

Il nuovo accordo, oltre ai pacchetti di abbonamento dell’offerta Sky via satellite, consente in alternativa di abbinare ai servizi Fastweb anche Sky Online, la internet tv di Sky unica in Italia per la freschezza e la qualità dei contenuti, che permette di vedere in streaming anche dalla tv di casa, grazie a Sky Online Tv Box, un’ampia selezione di contenuti di cinema, intrattenimento e sport della piattaforma, con la massima semplicità e immediatezza.

In questo modo, il consumatore avrà la possibilità di scegliere tra le diverse combinazioni a disposizione la soluzione più congeniale tra Sky Online e l’abbonamento satellitare, che mette a disposizione oltre 150 canali (circa 60 canali in HD e uno in 3D), tutte le funzionalità del My Sky HD, Sky On Demand e Sky Go.

Commenta e partecipa alle discussioni