QR code per la pagina originale

Nvidia Shield Tablet, nuovo modello in arrivo

Nvidia dovrebbe annunciare un nuovo Shield Tablet nelle prossime settimane, probabilmente con SoC Tegra X1 e dimensioni inferiori al modello attuale.

,

L’attuale Nvidia Shield Tablet è uno dei migliori modelli da 8 pollici sul mercato, in quanto combina in modo quasi perfetto prestazioni e prezzo. Secondo le ultime indiscrezioni, il produttore californiano avrebbe pianificato il lancio di una nuova versione del tablet con migliori caratteristiche. Intanto anche gli utenti che hanno acquistato il modello originale del 2014 possono sfruttare le API Vulkan, grazie alla disponibilità di un aggiornamento software.

Nel database della FCC (Federal Communications Commission) è comparso ieri un dispositivo, identificato come P2290W, che dovrebbe essere proprio il nuovo Nvidia Shield Tablet. In base all’immagine inclusa nella documentazione necessaria per ottenere la certificazione, il design del tablet sembra identico a quello del modello attuale, ma le dimensioni sono leggermente inferiori: 215x120x8 millimetri contro 221x126x9,2 millimetri. Il peso, invece, passa da 356 grammi a 350 grammi. Non sono elencati altri dettagli, oltre alla presenza dei moduli WiFi e Bluetooth.

Considerato che l’attuale Shield Tablet integra un processore Tegra K1 con GPU Kepler a 192 core, si potrebbe ipotizzare l’uso del Tegra X1 con GPU Maxwell a 256 core per il nuovo modello. Al momento, l’unica certezza è il sistema operativo: Android 6.0.1 Marshmallow.

Il produttore californiano ha intanto rilasciato il software upgrade 4.1 per lo Shield Tablet originale che introduce il supporto per la API Vulkan, Android Doze e USB MIDI. Oltre alle patch distribuite da Google fino a marzo, l’aggiornamento include miglioramenti per la compressione della memoria e la connettività WiFi. Risolti anche vari problemi relativi alla bussola, al Gamepad Mapper e all’uscita HDMI con il gioco Doom 3.

Fonte: Phone Arena • Via: Slashgear • Notizie su: NVIDIA Shield Tablet K1, ,
Commenta e partecipa alle discussioni