QR code per la pagina originale

TIM sfida Audible con TIMreading Audiobook

TIM getta il guanto di sfida ad Amazon Audible con la nuova applicazione TIMreading Audiobook che permette la fruizione di audiolibri.

,

TIM ha deciso di sfidare Amazon sul terreno degli audiolibri lanciando TIMreading Audiobook che andrà a confrontarsi direttamente con Audible. Il mercato degli audiolibri è particolarmente in fermento soprattutto all’estero ma sia Amazon che TIM sembrano voler provare a puntare al successo anche nel più complesso mercato italiano. TIMreading Audiobook è un’applicazione di TIM pensata per l’ascolto degli audiolibri da smartphone e tablet sia in streaming che in modalità offline.

Il catalogo di TIMreading si arricchisce quindi di una nuova l’applicazione dedicata agli audiolibri e prevede un’ampia scelta con oltre 200 titoli, aggiornata ogni settimana, tra romanzi, biografie, narrativa per bambini e ragazzi, oltre a una sezione dedicata alla formazione professionale, anche con corsi di lingua inglese. Tra i titoli disponibili al debutto anche “Il piccolo principe” di Antoine De Saint-Exupery, “I speak, you speak” di Clive Griffiths, “Il curioso caso di Benjamin Button” di Francis Scott Fitzgerald, “Le avventure di Sherlok Holmes” di Arthur Conan Doyle e “Assassinio sull’Orient Express” di Agatha Christie.

I clienti potranno scoprire il piacere di vivere la lettura in ogni momento della giornata e in un modo nuovo, ascoltando i testi proposti attraverso la professionalità delle voci narranti. Per quanto riguarda l’offerta commerciale, TIM offre la possibilità di ascoltare gratuitamente una selezione degli audiolibri nell’area “Gratis per te”, oltre alle anteprime dei titoli.

Per chi volesse abbonarsi al servizio dovrà mettere mano al portafogli e pagare un abbonamento settimanale a 0,99 Euro per il sistema iOS e 1 Euro per quello Android. L’App TIMreading Audiobook è presente negli store Apple e Google Play. Per i clienti TIM l’ascolto in streaming e il download degli audiolibri è gratuito ed utilizzabile, dopo il primo accesso dalla rete mobile TIM, anche in modalità WiFi.

Commenta e partecipa alle discussioni