QR code per la pagina originale

TIM e la Liguria accelerano sulla banda larga

TIM e la regione Liguria hanno stretto un accordo che consentirà il potenzialmente dell'infrastruttura a banda larga sia di rete fissa che di rete mobile.

,

TIM e la regione Liguria hanno raggiunto un accordo che permetterà di potenziare sensibilmente le infrastrutture a banda larga sull’intero territorio ligure. Gli importanti interventi pianificati sull’intero territorio riguarderanno sia la rete fissa che quella mobile. L’investimento complessivo di TIM per realizzare le nuove infrastrutture in banda ultralarga è pari a 26 milioni di euro.

Entro l’anno saliranno a 38 i comuni liguri, dai 9 attuali, dotati di connessioni ultra veloci in fibra ottica, grazie alla tecnologia FTTCab (Fiber to the cabinet). L’intervento interesserà più di 300 mila unità immobiliari sull’intero territorio regionale, grazie alla posa di oltre 850 chilometri di cavi in fibra ottica che serviranno a collegare circa 1.000 armadi stradali alle rispettive centrali. Questo progetto conferma l’impegno di TIM e dell’Amministrazione per portare la connessione internet fino a 100 Megabit/s a famiglie e imprese, ponendo in questo modo molti comuni della regione nell’élite delle città italiane dove sono disponibili i servizi “Fibra” di TIM basati sulla tecnologia FTTCab (Fiber To The Cabinet).

Con la fibra è possibile accedere a contenuti video di particolare pregio anche in HD. La connettività ad alta velocità consente inoltre di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Le imprese possono inoltre accedere al mondo delle soluzioni professionali, sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica.

Per quanto riguarda la telefonia mobile, a partire da giugno TIM potenzierà la rete 3G sulle tratte autostradali della Liguria attraverso più di 90 interventi finalizzati all’aumento della capacità trasmissiva delle stazioni radio base e dei ripetitori necessari alla propagazione del segnale all’interno delle gallerie. Il programma di ampliamento della rete mobile si concluderà entro aprile 2017 e riguarderà 280 km di autostrade, di cui oltre 80 in galleria. Grazie a questi interventi, che avranno un impatto positivo sul territorio di circa 20 importanti comuni, sarà possibile beneficiare di una maggiore copertura della rete mobile in autostrada, anche in galleria. I lavori riguarderanno le tratte autostradali A10, A12, A26 e il nodo di Genova tra Voltri e Nervi.

Questi interventi dedicati si vanno ad aggiungere agli altri circa 200 previsti nel biennio 2016-2017 sul territorio regionale e finalizzati ad aumentare la capacità della rete, ad ampliare la copertura della rete ultrabroand mobile 4G, che già oggi copre 150 comuni pari al 91% della popolazione, ed in genere a migliorare la customer experience dei clienti.

Fonte: Telecom Italia • Immagine: Grottaglie in rete • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni