QR code per la pagina originale

Ebay, la spesa si fa con la realtà virtuale

Ebay ha lanciato il suo primo negozio realizzato con la realtà virtuale dove gli utenti potranno sfogliare in prima persona i prodotti.

,

La realtà virtuale potrebbe diventare il prossimo importante step per l’eCommerce dopo il boom del mobile commerce. La realtà virtuale, dunque, potrebbe rivoluzionare non solo l’intrattenimento ma anche il modo in cui le persone fanno lo shopping sul web ed eBay è in prima fila per cogliere questa rivoluzione. Grazie ad un accordo con il rivenditore australiano Myer, eBay ha lanciato il primo negozio al mondo basato sulla realtà virtuale. I clienti del negozio Mayer potranno, dunque, visionare tutti i prodotti dello store direttamente da casa come se si trovassero dentro il negozio.

Il primo negozio realizzato con la realtà virtuale di eBay è accessibile attraverso un’applicazione che funzione con tutti i più diffusi visori come il Samsung Gear VR. Per festeggiare il debutto di questo negozio, eBay e Myer hanno regalato agli utenti 20 mila “shopticals“, sostanzialmente dei visori per la realtà virtuale simili a Google Cardboard. Quando gli utenti accedono al negozio, possono navigare all’interno delle varie categorie dei prodotti che sono organizzate come delle mappe mentali. I clienti di Myer possono, così, sfogliare i prodotti a catalogo senza spostarsi dal luogo in cui si trovano.

Mano a mano che si procede con al navigazione, un algoritmo studia le preferenze dei clienti per presentare prodotti che potrebbero maggiormente interessare. E se si vuole dare uno sguardo più da vicino, 100 dei prodotti di punta sono disponibili in 3D, mentre i restanti 12.500 in 2D. Per selezionare gli oggetti, gli utenti non utilizzano un controller ma la vista. L’azienda ha ideato il sistema “eBay Sight Search“, sostanzialmente gli utenti mirano ad un oggetto e per selezionarlo devono rimanere fermi su di esso per un certo numero di secondi.

Allo stesso modo è possibile inserire gli oggetti nel carrello della spesa ma per concludere la transazione è necessario tornare alla classica applicazione di eBay.

Trattasi di un esperimento sicuramente interessante che anticipa quello che potrebbe essere il futuro che grazie alla realtà virtuale sposterà molte delle attività che la gente è solita fare nel mondo reale in quello virtuale che è in grado di migliorare l’esperienza d’uso di molti servizi ed attività come lo shopping.

Fonte: Mashable • Immagine: eBay • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni