QR code per la pagina originale

Siri presto su Mac: primo leak di OS X 10.12

Siri sbarcherà su Mac con la prossima versione di OS X, presentata alla WWDC di giugno: è quanto rivelano gli screenshot pubblicati da MacRumors.

,

Siri potrebbe presto sbarcare su Mac, con un’applicazione completamente dedicata. L’assistente vocale di Apple, da diversi anni disponibile su iOS, è pronta all’approdo anche su desktop. È quanto dimostra una serie di screenshot apparsi online nelle ultime ore e relativi al futuro OS X 10.12, il sistema operativo che verrà probabilmente presentato nel corso della prossima WWDC di giugno.

Del possibile sbarco di Siri anche su Mac si discute ormai da moltissimo tempo, considerato come il primo approdo fosse già atteso ai tempi di Yosemite. Due anni più tardi, Apple pare sia finalmente pronta al grande passo, grazie a quello che sarà il successore di El Capitan: alcuni screenshot ottenuti da MacRumors, da fonti dichiarate affidabili, mostrano infatti l’integrazione dell’assistente vocale nel sistema operativo.

Lo strumento viene rappresentato sul dock con un’apposita icona, un cerchio che racchiude le colorate onde sonore che, solitamente, animano lo schermo quando si interroga Siri su iOS. Non è però tutto, però, poiché verrà prevista anche una piccola icona nella barra dei menu, ovvero la scritta “Siri” racchiusa in un rettangolo. Stando alle indiscrezioni emerse, inoltre, anche su Mac sarà possibile attivare la funzione “hands-free”, per poter interrogare l’assistente vocale senza la necessità di premere alcun tasto fisico. Per accedere a questa funzione, bisognerà attivare l’ascolto continuo dalle Preferenze di Sistema, quindi ricorrere al comando “Hey Siri” quando necessario. Al momento, non è dato sapere quanto questa feature influisca sulla durata della batteria dei laptop targati mela morsicata, sempre che venga garantita la possibilità di accedervi anche quando il MacBook non è collegato alla presa elettrica.

Secondo quanto riferito da MacRumors, lo sviluppo di Siri per Mac non sarebbe del tutto completo, quindi non si esclude che le icone possano cambiare entro la presentazione di giugno o, ancora, in autunno quando il sistema operativo verrà definitivamente consegnato all’utente finale.

Fonte: MacRumors • Immagine: Pixabay • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni