QR code per la pagina originale

Amazon.it lancia Amazon Vine

I clienti con il miglior punteggio per le recensioni potranno ricevere gratuitamente prodotti da recensire in anteprima: un meccanismo di stimolo fra pari.

,

Più potere ai consumatori: Amazon lancia anche in Italia il programma Vine, col quale i clienti più esperti aiuteranno, con le loro opinioni, gli altri utenti (milioni) a prendere le migliori decisioni d’acquisto. Una particolare forma di spinta fra pari che punta alla fiducia dei clienti per il parere degli altri clienti con più esperienza.

Chi sono i migliori recensori di prodotti? I giornalisti di settore? Una volta si sarebbe detto così, ma in tempi di community di utenti online la risposta è “i clienti”. Uno studio della Nielsen del settembre 2015 (Global Trust in Advertising) dimostra che il 66% dei clienti afferma di fidarsi delle recensioni online di altri utenti come se fossero quelle dei loro familiari o dei loro amici. Per offrire agli utenti del loro sito un’informazione diversa e imparziale sui prodotti, Amazon.it ha annunciato il lancio di Amazon Vine, il servizio che invita gli autori delle recensioni più apprezzate dai clienti a provare gratuitamente i prodotti e recensirli se lo desiderano. Attraverso questa iniziativa gli autori delle migliori recensioni, cioè quelle con più stellette, che con il loro contributo hanno aiutato altri clienti a prendere delle decisioni d’acquisto, potranno ricevere gratuitamente a casa prodotti scelti da loro all’interno di una selezione di articoli proposti dalle aziende che partecipano all’iniziativa.

Come funziona Amazon Vine

Il programma di incentivo di Amazon ruota attorno ai prodotti che saranno commercializzati in futuro o che sono appena stati lanciati sul mercato. Una volta ricevuti questi prodotti, gli utenti potranno scrivere una recensione su Amazon.it, sia positiva sia negativa, senza che Amazon o il brand di riferimento possano modificarla o eliminarla. E quali clienti possono entrare a far parte del servizio? Qui c’è un elemento discrezionale, l’unico dove conta il monitoraggio dell’azienda (che conosce perfettamente le recensioni): i clienti speciali vengono raccolti su invito diretto di Amazon, che selezionerà i partecipanti in base a diversi criteri. Ad esempio, quanto più le recensioni di un cliente sono valorizzate da altri clienti tanto più avrà la possibilità di ricevere l’invito.

Amazon recensioni

Lo spazio delle recensioni sul sito di Amazon è sempre molto letto e ricco di contenuti: i clienti/recensori possono avvalersi anche di immagini e video, e questi contenuti sono a loro volta valutati dagli altri utenti, sia in fase iniziale che dopo l’acquisto del prodotto: in caso effettivamente la recensione sia stata utile, il recensore acquisisce una certa reputazione, che è misurata da Amazon. Questi sono i tipi di utenti che saranno invitati nel programma Vine, che prevede la consegna di prodotti in anteprima.

Una volta invitati, Amazon Vine valorizza la capacità di questi recensori che hanno sviluppato la propria reputazione di esperti su un certo tipo di prodotti, dagli articoli di elettronica ai vestiti per neonati. Il ranking delle migliori recensioni di Amazon.it si potrà consultare su www.amazon.it/recensioni. Tommaso Velo, responsabile di Amazon Vine Italia, così commenta la novità:

Il 93% degli utenti legge almeno una delle recensioni di altri clienti prima di comprare un prodotto online. In Amazon desideriamo che i nostri clienti prendano le loro decisioni d’acquisto disponendo di informazioni imparziali, oneste e utili. Con Vine abbiamo un duplice obiettivo: da un lato fornisce ai clienti informazioni di qualità e, dall’altro, offre ai venditori uno strumento per far testare i propri prodotti, dando la possibilità agli utenti più esperti di provarli e recensirli se lo desiderano.

Considerando che aiutare a scegliere il prodotto giusto tra gli oltre 120 milioni di articoli offerti attualmente da Amazon.it non è lavoro possibile, neanche per l’organizzatissima azienda fondata da Jeff Bezos, l’approccio cambia. Tra piattaforma di vendita online e fornitori di prodotti si inserisce una fascia non solo algoritmica, ma del tutto umana, più calda, per aiutare i brand a cogliere le diverse opportunità di far conoscere i propri prodotti già in occasione del lancio.

Fonte: Webnews • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni