QR code per la pagina originale

TIM lancia la banda larga a 1000 Mega su FTTH

TIM ha annunciato il debutto della prima offerta di connettività sino a 1000 mega su fibra ottica; si parte dal 27 maggio a Perugia.

,

TIM segna un importante passo in avanti per la digitalizzazione dell’Italia lanciando, per prima in Italia, soluzioni di connettività a 1000 Mega su rete FTTH (Fiber to the Home). A partire da venerdì 27 maggio, infatti, saranno disponibili i primi 1.000 collegamenti super-veloci nel quartiere di Fontivegge a Perugia, grazie al completamento del cablaggio di circa 200 edifici nei quali la fibra ottica arriva direttamente all’interno degli stabili.

L’iniziativa, che sarà progressivamente estesa anche alle altre zone della città, ha l’obiettivo di dotare Perugia di una rete a banda ultralarga ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese, confermando così l’impegno di TIM per proiettare il capoluogo umbro nell’élite delle città italiane grazie a infrastrutture digitali ultra-moderne. L’investimento di TIM per la fibra ottica a Perugia è di oltre 10 milioni di euro. Perugia è stata infatti inserita da TIM nel piano nazionale di cablaggio in tecnologia FTTH che prevede di raggiungere oltre 3,5 milioni di abitazioni entro il 2018.

Il nuovo programma di sviluppo della rete a banda ultralarga, grazie al quale la fibra raggiunge direttamente le abitazioni e gli uffici, fa seguito a quello realizzato in città da TIM e che già oggi rende disponibili collegamenti fino a 100 megabit per oltre 53 mila unità immobiliari, pari all’80,3% della popolazione. Questo consentirà di offrire una ancora più elevata qualità nella fruizione di contenuti video in HD e una migliore esperienza di navigazione a beneficio di un crescente numero di cittadini. L’iniziativa conferma la volontà di TIM nel dare ulteriore impulso ai processi di digitalizzazione del Paese e, di conseguenza, alla crescita dell’economia locale.

Anche in questa occasione, per la posa dei cavi in fibra ottica verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e, in caso di scavi, saranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali.

Per quanto riguarda la telefonia mobile, oltre alla copertura della rete LTE, a Perugia è anche disponibile la nuova rete 4G Plus di TIM , che offre connessioni in grado di raggiungere fino al doppio di quelle disponibili con il normale 4G. La rete mobile di nuova generazione di TIM offre ai cittadini prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione internet e la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

In Umbria, oltre che a Perugia, la fibra ottica di TIM è presente a Terni, Spoleto, Foligno e Città di Castello, città nelle quali i servizi a banda ultralarga sono già a disposizione di cittadini, aziende, pubblica amministrazione e altri operatori, ed è in corso d’opera a Gualdo Tadino, Gubbio, Narni e Bastia.

A partire dal primo giugno, invece, l’offerta a 1000 mega arriverà a Milano.

Commenta e partecipa alle discussioni