QR code per la pagina originale

ASUS annuncia tre nuovi Transformer con Windows 10

La nuova serie Transformer 3 include tre modelli basati su Windows 10, due con display da 12,6 pollici (2880x1920 pixel) e uno con schermo da 10,1 pollici.

,

Insieme ai nuovi Zenfone 3 e allo ZenBook 3, ASUS ha presentato tre ibridi 2-in-1 della serie Transformer 3. Il design e i materiali scelti per i due modelli più costosi evidenziano la chiara intenzione di sfidare il Surface Pro 4 di Microsoft, azienda che ha introdotto questa tipologia di prodotti. ASUS non ha tuttavia comunicato il loro arrivo sul mercato.

Il Transformer 3 Pro possiede un telaio in lega di alluminio e magnesio che ha permesso di ridurre lo spessore a 8,35 millimetri e il peso a 795 grammi. Sul retro è presente un cavalletto con cerniera “stepless” che può raggiungere un’angolazione di 155 gradi e consentire angoli di visione fino a 170 gradi. Lo schermo da 12,6 pollici ha una risoluzione di 2880×1920 pixel con tecnologie Eye-Care (riduzione della luce blu fino al 30%), True2Life Video (regolazione automatica di nitidezza e contrasto) e TruVivid (riduzione dei riflessi fino al 67%).

La dotazione hardware include processori Intel Core i5/i7, fino a 16 GB di RAM, SSD PCIe x4 fino a 1 TB, fotocamera posteriore da 13 megapixel, frontale da 8 megapixel e infrarosso (Windows Hello), porte USB 3.1 Type-C (Thunderbolt 3), USB 3.0 e HDMI, slot microSD, lettore di impronte digitali, altoparlanti stereo, connettività WiFi 802.11ace Bluetooth 4.1. La tastiera/cover inclusa è retroilluminata. Opzionale invece la stilo ASUS Pen con 1.024 livelli di pressione. Il prezzo della configurazione base è 999 dollari.

Display identico per il Transformer 3, ma il telaio è in alluminio e la tastiera/cover consente di assumere solo due posizioni fisse (non c’è il cavalletto integrato). Questo modello è più leggero (695 grammi) e più sottile (6,9 millimetri). La dotazione hardware comprende processori Intel Core di settima generazione (Kaby Lake), fino a 8 GB di RAM, SSD SATA3 M.2 fino a 512 GB, fotocamere da 13 e 5 megapixel, lettore di impronte digitali e porta USB 3.1 Type-C. Il prezzo base è 799 dollari.

L’ultimo ibrido è il Transformer Mini, di cui ASUS ha fornito poche informazioni: telaio in alluminio, display da 10,1 pollici, cerniera “stepless”, spessore di 8,2 millimetri, peso di 530 grammi (790 grami con la tastiera), lettore di impronte digitali, connettività WiFi 802.11ac e porta USB. Il prezzo non è noto.

Commenta e partecipa alle discussioni
  • 30/05/2016 alle 18:11 #558549

    pietro46
    Membro

    Ah Ah Ah ASUS dovrebbe guardarsi in casa prima di sfornare prodotti su prodotti. A metà marzo ho acquistato un bellissimo zenbook UX301LA (1600€). Devo ancora metterci le mani ora. In questo momento è, per la terza volta di fila, in assistenza (se proprio vogliamo chiamarla così). Ogni volta torna con altri problemi (schermo che fa i capricci, blocchi vari, riaccensioni). Due mesi e passa senza pc, così ho dovuto acquistarne un’altro, ovviamente NON asus. Magari funzionerà un domani. Una casa seria al secondo step lo avrebbe sostituito. Un pc non è un soprammobile, se si acquista è perchè serve. I prodotti sono belli ma l’assistenza è la cosa peggiore che ho visto nella mia vita (70 anni)