QR code per la pagina originale

Intel Kaby Lake e prima CPU desktop a 10 core

Intel conferma l'arrivo delle CPU Kaby Lake a 14 nanometri nel secondo semestre e annuncia il Core i7-6950K, primo processore desktop a dieci core.

,

Intel ha recentemente annunciato cambiamenti nella sua strategia aziendale, ma ciò non significa l’abbandono del mercato dei processori. Il chipmaker di Santa Clara ha infatti confermato l’arrivo delle nuove CPU Core di settima generazione (Kaby Lake) per PC e dell’architettura Apollo Lake per ibridi 2-in-1 e tablet. Al Computex è stato inoltre presentato il primo processore desktop a 10 core.

Intel Kaby Lake

Finora Intel ha utilizzato lo stesso processo produttivo per due generazioni successive di CPU, ma le difficoltà incontrate nella progettazione hanno costretto il chipmaker ha “rallentare” la legge di Moore. A causa dei limiti fisici del silicio non è più possibile raddoppiare il numero di transistor ogni due anni, ma la cadenza è stata aumentata a 2,5 anni. Ecco perché, dopo Broadwell e Skylake, verrà annunciata l’architettura Kaby Lake, la terza basata sul processo produttivo a 14 nanometri. Il famoso modello Tick-Tock è stato quindi sostituito dalla nuova strategia PAO (Process-Architecture-Optimization).

Intel non ha svelato le specifiche dei processori Kaby Lake, ma ha solo evidenziato i miglioramenti in termini di prestazioni, consumi e funzionalità multimediali. Scontato quindi il supporto per la riproduzione video 4K, la realtà virtuale, le porte USB Type-C/Thunderbolt 3 e le fotocamere per il riconoscimento facciale (Intel RealSense 3D). I primi processori arriveranno sul mercato nel secondo semestre. Il Transformer 3 di ASUS integrerà una CPU Kaby Lake a basso consumo.

Intel Core i7 Extreme Edition

La nuova famiglia di processori Core i7 Extreme Edition, basati sull’architettura Broadwell-E, è composta da quattro modelli: i7-6800K, i7-6850K, i7-6900K e i7-6950K. Tutti hanno un TDP di 140 Watt e sono compatibili con il socket LGA 2011-v3, ma si differenziano per numero di core, frequenza di clock e dimensione della cache.

Intel Core i7 Extreme Edition

Il top di gamma i7-6950K integra dieci core a 3 GHz (3,5 GHz con Turbo Boost) e 25 MB di cache. Per descrivere questo mostro di potenza è stato coniato il termine “mega-tasking”. Il processore è in grado di eseguire più compiti simultaneamente con prestazioni fino al 35% superiori a quelle del Core i7-5960X. La CPU può quindi elaborare video 4K ed eseguire giochi in realtà virtuale senza nessun problema. Il prezzo (1.723 dollari) è piuttosto elevato, ma gli utenti non dovranno cambiare la scheda madre, in quanto compatibile con lo stesso chipset (Intel X99) dei processori Haswell-E del 2014.

Fonte: The Verge • Via: Intel • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni