QR code per la pagina originale

Google aiuta a trovare il telefono perso o rubato

Google ha inserito, nella pagina Account Personale, la scheda Trova il tuo telefono per rintracciare da browser desktop i dispositivi persi o rubati.

,

Da tempo Google offre la possibilità di trovare smartphone persi o rubati assumendone il controllo da remoto, attraverso il servizio Gestione Dispositivi Android, permettendo così di rintracciare i device localizzandoli su una mappa, farli squillare (utile se sono stati smarriti in casa o in ufficio), bloccarli oppure cancellare tutto il contenuto per evitare violazioni di privacy e dati personali.

Oggi il gruppo di Mountain View annuncia una novità che rende il tutto ancora più semplice, accessibile da qualsiasi browser desktop. È sufficiente recarsi sulla pagina Account Personale (o My Account in inglese) e fare click sul pulsante “Inizia” all’interno della nuova scheda “Trova il tuo telefono”, come visibile nello screenshot allegato di seguito. Lo step successivo richiede di confermare la password, garantendo così un ulteriore livello di sicurezza. La feature è già attiva e pienamente funzionante anche nel nostro paese per tutti gli utenti in possesso di dispositivi collegati all’account Google.

La nuova scheda "Trova il tuo telefono" nella pagina "Account personale" di Google

La nuova scheda “Trova il tuo telefono” nella pagina “Account personale” di Google

Una volta riconosciuto, l’utente visualizza l’elenco dei propri device: basta un click per selezionare quello da rintracciare. In questo caso, facciamo un test con lo smartphone Motorola Moto G (2015).

Selezionando un telefono o un tablet dall'elenco di quelli collegati al proprio account è possibile assumerne il controllo da remoto

Selezionando un telefono o un tablet dall’elenco di quelli collegati al proprio account è possibile assumerne il controllo da remoto

Una volta selezionato il device si può fare click sul pulsante “Fai squillare” per attivare la suoneria al massimo del volume oppure “Individua” per visualizzarne la posizione su una mappa (è necessario aver attivato in precedenza i moduli per la geolocalizzazione). Sotto sono presenti anche link che riassumono altre azioni utili in caso di emergenza, come ad esempio “Blocca il telefono” oppure “Esci dall’account sul telefono”, ognuna con una descrizione completa ed esaustiva.

Tutti i comandi che è possibile eseguire da remoto sui propri dispositivi, grazie alla nuova funzionalità "Trova il tuo telefono" dell'account Google

Tutti i comandi che è possibile eseguire da remoto sui propri dispositivi, grazie alla nuova funzionalità “Trova il tuo telefono” dell’account Google

Fonte: Google Official Blog • Via: The Verge • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni