QR code per la pagina originale

Resident Evil 7, orrore in realtà virtuale

Capcom riesuma la saga survival horror per eccellenza, annunciando Resident Evil 7 biohazard: il titolo arriverà il 24 gennaio 2017 su PC, PS4 e Xbox One.

,

Nella cornice dell’E3 2016 in corso a Los Angeles, durante la conferenza riservata ai progetti di casa Sony, Capcom è salita sul palco per annunciare in via ufficiale il nuovo capitolo della serie survival horror per eccellenza: si intitola Resident Evil 7 biohazard e arriverà all’inizio del prossimo anno. Già fissata anche la data di uscita, per il 24 gennaio 2017.

La novità più interessante riguarda l’introduzione della visuale in prima persona, che consentirà di giocare sfruttando i visori per la realtà virtuale come PlayStation VR. Come ambientazione è stata scelta la moderna America rurale, con una storia collocata cronologicamente dopo i drammatici eventi raccontati nel sesto capitolo della saga. A muovere il comparto grafico e a gestire la fisica è il nuovo motore RE Engine, sviluppato appositamente per rappresentare in maniera fotorealistica location ed oggetti. Di seguito è possibile vedere il primo trailer, intitolato Desolation, utile per immergersi nell’atmosfera sinistra della produzione.

Grazie alla potenza del rivoluzionario RE Engine, e a una nuova prospettiva di gioco, sarai in grado di immergerti nell’horror di Resident Evil come mai prima d’ora.

Resident Evil 7 biohazard arriverà su PC, PS4 e Xbox One, con supporto previsto per i visori dedicati alla realtà virtuale. È già possibile provare la demo Beginning Hour, in download sul PlayStation Store per gli abbonati al servizio PS+, che vede il giocatore risvegliarsi all’interno di un fatiscente cottage situato in una piantagione tutt’altro che rassicurante. In chiusura, una carrellata di immagini e screenshot che raffigurano alcuni dettagli delle ambientazioni visitate, in pieno stile horror.

Se sei un membro di PlayStation Plus potrai godere di un accesso esclusivo alla demo di Resident Evil 7, a partire da adesso. Altre piattaforme saranno disponibili successivamente.

Fonte: Capcom • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni