QR code per la pagina originale

Firefox isola le identità multiple nei contenitori

In Firefox 50 Nightly è stata inclusa una funzionalità che permette di accedere allo stesso sito con multipli account, ognuno con dati separati dagli altri.

,

Mozilla ha annunciato una nuova funzionalità sperimentale che consentirà di incrementare sicurezza e privacy durante la navigazione. In Firefox 50 Nightly è stata aggiunta la possibilità di effettuare l’accesso allo stesso sito, utilizzando account multipli, per ognuno dei quali viene creata un’identità contestuale. I Containers, indicati in modo chiaro mediante nomi, icone e colori, isolano le singole schede aperte, impedendo eventuali furti di dati sensibili.

Per mantenere separate le sessioni di navigazione è possibile utilizzare due browser differenti. In alternativa si può sfruttare la navigazione anonima, ma tutti i dati associati verranno eliminati quando viene chiusa la finestra, obbligando l’utente ad inserire nuovamente i parametri di login. I “contenitori” di Firefox permettono invece di aprire schede in contesti multipli (Personal, Work, Banking e Shopping), ognuno dei quali conserva separatamente cookie, cache, indexedDB e localStorage. Il contenitore Personal non può accedere ai dati del contenitore Work e viceversa. È quindi possibile effettuare il login multiplo allo stesso servizio.

Nel menu File e nel menu hamburger di Firefox 50 Nightly è presente la voce “Apri scheda Contenitore” con le quattro opzioni suindicate. Le schede sono facilmente riconoscibili dal diverso colore del bordo superiore, oltre che dal nome e dall’icona corrispondenti mostrati nella barra degli indirizzi. È possibile aprire più schede nello stesso contenitore e più schede in contenitori differenti. Il contenitore predefinito è rappresentato da una scheda normale.

I contenitori isolano solo i dati ai quali può accedere il sito, non quelli ai quali può accedere l’utente, quindi cronologia, segnalibri e password sono condivise tra i diversi contenitori. La funzionalità è ancora in fase di sviluppo, quindi è necessario eliminare i bug prima di attivarla nella versione finale di Firefox.

Fonte: Mozilla • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni