QR code per la pagina originale

OnePlus 3, come sfruttare i 6 GB di RAM

Il nuovo OnePlus 3 limita il numero di app che possono essere avviate in background; un fix permette di sfruttare meglio i 6 GB di RAM dello smartphone.

,

Il nuovo OnePlus 3 integra 6 GB di RAM LPDDR4 che potrebbero consentire l’esecuzione contemporanea di più applicazioni. In realtà, il produttore cinese ha deciso di limitare il numero di app per evitare un eccessivo consumo della batteria. Un utente di XDA Developers ha pubblicato un fix che permette di sfruttare meglio la grande quantità di memoria, ma ciò richiede la modifica di un file di sistema. Questa soluzione è quindi consigliata agli utenti più esperti.

Il “problema” è stato rilevato nel corso di un confronto tra il OnePlus 3 e il Galaxy S7 edge. Nonostante i 6 GB di RAM e l’uso di uno schermo full HD, lo smartphone di OnePlus ha fatto registrare prestazioni inferiori a quelle del dispositivo Samsung. Carl Pei, co-fondatore dell’azienda cinese, ha chiarito che si tratta di una strategia di gestione della RAM scelta per incrementare l’autonomia della batteria e per offrire una migliore esperienza d’uso agli utenti.

In pratica, il OnePlus 3 effettua una pulizia della memoria piuttosto aggressiva, forzando il re-load delle app aperte in background. OnePlus lascia tuttavia massima libertà di personalizzazione, consentendo la modifica del sistema operativo (inclusa l’installazione di ROM alternative). Per eseguire un numero maggiore di applicazioni è possibile cambiare un paramento nel file build.prop che viene caricato all’avvio. Ci sono diversi modi per effettuare l’editing (con o senza root). Il fix proposto da XDA Developers prevede l’inserimento di un valore maggiore di 20 per il parametro ro.sys.fw.bg_apps_limit. Con un valore pari a 42 è possibile incrementare il numero di app da 12 a 22.

Carl Pei ha spiegato su Twitter che la gestione della RAM non dipende solo dal file build.prop, quindi il fix potrebbe non essere risolutivo e comportare effetti collaterali, tra cui un consumo eccessivo della batteria. Il co-fondatore di OnePlus ha comunque promesso future ottimizzazioni.

Fonte: Slashgear • Notizie su: OnePlus 3, ,
Commenta e partecipa alle discussioni
  • 20/06/2016 alle 13:53 #564737

    rico
    Membro

    In realtà è possibile limitare il numero dei processi in background in qualsiasi Android, c’è la voce nelle opzioni sviluppatore (a loro volta si abilitano da impostazioni->info telefono->numero build toccato 7 volte di fila).

    Il problema è che tale valore si resetta a “standard” ad ogni riavvio del dispositivo. Ma per un app pesante come un gioco vale la pena abilitarlo (da 1 a 4 processi attivi e non di più).