QR code per la pagina originale

Hyperloop: un ponte tra l’Europa e la Cina

Una realtà californiana al lavoro sull'idea di Elon Musk intende creare un sistema di trasporto intercontinentale, per passeggeri e scambi commerciali.

,

Hyperloop One è una startup con sede a Los Angeles e al lavoro per realizzare la visione di Elon Musk: Hyperloop. L’obiettivo è quello di dar vita ad un sistema di trasporto altamente innovativo, in grado di coprire grandi distanze in tempi molto rapidi. Il team ha siglato una partnership con Summa Group (gruppo di investimenti che finanzia la costruzione di infrastrutture) e con il governo russo, per avviare una fase di sperimentazione a Mosca.

La tecnologia promette di portare i cittadini statunitensi da Los Angeles a San Francisco in circa mezz’ora e lo stesso principio potrà essere applicato in altre parti del mondo. In Russia, l’intento è quello di renderla disponibile ai circa 16 milioni di abitanti della capitale, che oggigiorno vanta una delle reti di trasporto pubblico più estese e fitte del mondo, con i suoi 7.700 Km complessivi di strade, rotaie e binari. La metropolitana, ad esempio, è composta da 200 stazioni con linee da oltre 330 Km. Hyperloop potrebbe però anche essere impiegato a fini logistici, per l’invio e la ricezione delle merci.

Ancora più importante sul lungo periodo la possibilità di creare una canale di comunicazione tra l’Europa e la Cina, favorendo così lo scambio economico e commerciale a livello intercontinentale. Ecco perché un territorio come quello russo diviene strategico. Queste le parole di Shervin Pishevar, co-fondatore di Hyperloop One.

La nostra visione a lungo termine prevede di collaborare con la Russia per creare una nuova Via della Seta, un cargo Hyperloop che porta i container dalla Cina all’Europa in un giorno.

Altri progetti di questo tipo messi in campo dalla startup riguardano i territori di Finlandia, Svezia, Olanda, Svizzera, Dubai e Regno Unito.

Fonte: Engadget • Via: The Verge • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni