QR code per la pagina originale

Microsoft uLink, deep linking nelle app mobile

Con uLink è possibile creare deep link a qualsiasi pagina di un'applicazione mobile (scuotendo lo smartphone), come accade per le pagine dei siti web.

,

«Immaginate un web senza URL». Con questa frase inizia il video che descrive uLink, un meccanismo che permette di creare deep link a specifiche pagine delle app mobile. A differenza dei siti web, in cui è possibile conservare e condividere facilmente i collegamenti alle varie sezioni, le app non offrono questa possibilità, ma è necessario ripetere la stessa operazione, se l’utente è stato interrotto da altro o chiude l’applicazione. uLink è in pratica una versione offline del servizio di Google.

Il deep linking è già disponibile in alcune app, ma richiede molto lavoro da parte degli sviluppatori. I deep link permettono inoltre l’accesso a poche sezioni e non possono essere creati dall’utente. uLink, invece, traccia i dati e gli eventi delle pagine all’interno delle app, traducendo le informazioni in collegamenti. Quando viene selezionato un link, queste informazioni vengono utilizzate per aprire velocemente la pagina target. Come si può vedere nel video, tutti i link creati sono memorizzati nell’app Bookmark e possono essere etichettati come preferiti, condivisi, cancellati e inseriti in cartelle.

Il salvataggio automatico di un collegamento avviene con lo scuotimento dello smartphone. Con Task Board è possibile effettuare una ricerca nell’elenco dei link e quindi aprire la pagina esatta dell’applicazione. uLink può creare un deep link ad ogni sezione dell’app mobile e può essere sfruttato per eseguire la ricerca automatica dei contenuti (nel campo di ricerca è già inserita la keyword). uLink può infine registrare lo stato in cui è stata lasciata l’app, in modo da riprendere dallo stesso punto.

Il meccanismo per il deep linking sviluppato da Microsoft è ancora un progetto di ricerca e funziona esclusivamente con Android. I test effettuati con 34 delle prime 1.000 app più scaricate hanno evidenziato ottimi risultati. uLink verrà ulteriormente migliorato e forse potrà essere utilizzato da tutti.

Fonte: Microsoft Research • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni