QR code per la pagina originale

Twitter, arrivano i video da 140 secondi

Twitter annuncia importanti novità per la gestione dei video; gli utenti potranno caricare filmati sino a 140 secondi di lunghezza.

,

I video stanno diventando strumenti di comunicazione ed interazione sempre più importanti all’interno dei social network. Su Twitter, per esempio, i tweet contenenti filmati sono aumentati del 50% rispetto all’inizio del 2016. Forte di voler accontentare gli iscritti che vogliono sempre di più condividere video all’interno della piattaforma, Twitter ha annunciato la possibilità per i suoi utenti di potersi esprimere con maggiore creatività garantendo la possibilità di caricare video sino a 140 secondi.

In precedenza, il limite era di soli 30 secondi. Trattasi di una novità importante che permetterà agli utenti di caricare agevolmente i propri filmati senza doversi preoccupare eccessivamente della loro lunghezza. La scelta del limite dei 140 secondi sembrerebbe essere stata fatta per rimarcare ulteriormente il numero 140 che è il limite dei caratteri utilizzabili per comporre un tweet sulla piattaforma. Da evidenziare che la modifica riguarda solamente gli utenti “comuni”. Il limite per gli editori selezionati rimane sempre di 10 minuti che consente loro di caricare agevolmente messaggi pubblicitari da inoculare attraverso la piattaforma.

La possibilità di poter caricare filmati sino a 140 secondi arriverà subito su iOS ed Android e poi successivamente anche su Mac e Windows. La stessa modifica arriverà anche su Vine che permetterà, dunque, agli utenti di caricare video sino a 140 secondi di lunghezza per offrire loro maggiore possibilità di creatività.

Contestualmente, Twitter ha anche apportato alcune piccole modifiche che dovrebbero permettere di ottimizzare la visione dei filmati all’interno dell’app. Tappando su di un video, si aprirà a pieno schermo e sotto saranno consigliati ulteriori filmati da riprodurre. La stessa modifica sarà disponibile per Vine. Questa funzionalità arriverà presto su iOS ed Android.

Infine, il social network ha deciso di voler offrire alle celebrity ed alle persone influenti sulla piattaforma un nuovo modo di dialogare con i fan. Twitter Engage è, dunque, una nuova applicazione che ricorda nella sostanza Facebook Mentions e che è pensata per agevolare l’interazione delle persone famose con gli altri iscritti della piattaforma fornendo anche informazioni sul successo dei tweet e sulle interazioni con gli utenti. Twitter Engage è disponibile per iOS.

Fonte: Twitter • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni