QR code per la pagina originale

Twitter investe nel machine learning

Twitter investe nel machine learning e compra la startup inglese Magic Pony per migliorare le foto ed i video all'interno della piattaforma.

,

Twitter investe nel machine learning acquistando la startup inglese Magic Pony Technology che lavora in questo settore e che è specializzata in processi visuali. L’acquisizione del valore di 150 milioni di dollari permetterà a Twitter di mettere le mani su di una piattaforma che imparando come un essere umano individua le parti di un’immagine più rilevanti per l’occhio umano andandole a migliorare.

Jack Dorsey, CEO di Twitter, ha evidenziato come quest’acquisizione permetterà al social network di diventare il luogo migliore dove poter scoprire cosa succede nel mondo. I benefici della tecnologia di Magic Pony sono ben chiari a Twitter. Grazie agli algoritmi di machine learning della startup il social network potrà ottimizzare la sua offerta di contenuti multimediali migliorando la resa di foto e video senza per questo rendere eccessivamente pesanti questi contenuti. In altri termini, Twitter punta a voler offrire foto e video all’interno della piattaforma di alta qualità senza che questi elementi possano incidere eccessivamente in termini di peso. Trattasi di un vantaggio importante soprattutto quando gli utenti devono utilizzare le reti degli operatori di telefonia mobile che offrono spesso un traffico dati molto limitato.

Il team di Magia Pony (11 figure di alta professionalità) si unirà a Twitter Cortex, un team di ingegneri, scienziati di dati, e ricercatori di machine learning. Per Twitter non è, comunque, la prima acquisizione fatta nel campo del machine learning ed anzi segue a quella di Whetlab l’anno scorso ed a quella di Madbits nel 2014.

Il dato interessante è che Twitter sta creando un team tecnologico di altissimo profilo che in futuro potrebbe sviluppare soluzioni che vanno ben oltre alla semplice fruizione di contenuti come foto e video. Twitter, infatti, potrebbe avrebbe già in mano le carte giuste per sviluppare contenuti dedicati anche alla realtà virtuale ed alla realtà aumentata.

Il social network, dunque, continua con i suo lavoro di miglioramento per affinare una piattaforma sociale che come noto non sta mostrando segnali di grande crescita. Tuttavia, questi investimenti potrebbero far ben sperare per il proseguo dell’avventura di Twitter che potrebbe in futuro proporre agli iscritti soluzioni davvero innovative.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni