QR code per la pagina originale

Energia pulita: Tesla vuol comprare SolarCity

Elon Musk punta all'acquisizione di SolarCity, per rendere Tesla molto più di un automaker: una realtà che disegnerà il futuro del mercato energetico.

,

Che Tesla non sia più esclusivamente un automaker lo si è capito da tempo. Lo scorso anno l’azienda, fondata e guidata da Elon Musk, ha fatto il suo ingresso ufficiale nel campo dell’energia, presentando una soluzione avanzata per lo storage di quella prodotta attraverso fonti pulite e rinnovabili. Oggi il gruppo annuncia l’intenzione di acquisire SolarCity, società statunitense specializzata in impianti solari con circa 13.000 dipendenti.

L’entità dell’investimento economico messo sul piatto sarebbe di 2,5-3 miliardi di dollari. L’operazione non è ancora stata definita né confermata, ma non dovrebbe incontrare particolari ostacoli: a fondare SolarCity sono stati due parenti (per la precisione cugini) di Musk e lo stesso imprenditore ne è presidente. Solo una questione di formalità burocratiche, quindi, poi Tesla potrà mettere in campo una nuova iniziativa finalizzata ad immaginare il futuro del mercato energetico, in cui la parola d’ordine è sostenibilità, in primis per l’ambiente. Così si apre l’intervento sul blog ufficiale dell’azienda.

La mission di Tesla è sempre stata legata alla sostenibilità. Cerchiamo di accelerare la transizione verso sistemi di trasporto sostenibili a livello mondiale, incrementando l’offerta di vetture elettriche accessibili. E, nel marzo 2015, abbiamo lanciato Tesla Energy, che attraverso Powerwall e Powerpack consente a chi possiede un’abitazione, un’attività e a chi gestisce un servizio di beneficiare dello storage di energie rinnovabili.

SolarCity opera in ambito residenziale, commerciale e industriale. Elon Musk ha precisato che l’eventuale acquisizione non avrà alcun effetto di modifica sui piani già messi in campo per la realizzazione della Model 3 o per i lavori alla Gigafactory che sorge nel Nevada, dove a partire dal prossimo anno verranno realizzate batterie agli ioni di litio.

I clienti Tesla possono guidare macchine che non inquinano e utilizzare le nostre batterie per consumare l’energia in modo più efficiente, ma ancora non sono in grado di accedere alla più pulita fonte di energia disponibile: il sole.

Fonte: Tesla Motors • Via: CNBC • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni