QR code per la pagina originale

Pride: Google a sostegno della comunità LGBTQ

Un hashtag, un video a 360 gradi, un easter egg sul motore di ricerca: nel mese del Pride, Google esprime appoggio e sostegno a tutta la comunità LGBTQ.

,

Domani, sabato 25 giugno, le strade di Milano si tingeranno dei colori arcobaleno per il Pride. La città si animerà di un corteo a sostegno dei diritti della comunità LGBTQ (lesbian, gay, bisexual, trans, queer). Google non ha voluto essere da meno, soprattutto dopo i tragici eventi che si sono verificati nelle scorse settimane in Florida.

Ognuno ha il diritto fondamentale di esprimere la propria identità, ma troppo spesso siamo testimoni di episodi di odio e violenza verso chi cerca di essere felice in modo pacifico e amorevole. La sparatoria di massa avvenuta questo mese a Orlando, in Florida, ne è un orribile esempio.

È stato anche lanciato un hashtag, #prideforeveryone, utile per raccogliere e condividere sui social network i propri pensieri, messaggi e le testimonianze sull’iniziativa, oltre che per sensibilizzare l’opinione pubblica sul purtroppo ancora presente problema della discriminazione. Per l’occasione, bigG ha inoltre condiviso su YouTube un video a 360 gradi (visibile in streaming di seguito) da guardare, per chi ne è in possesso, indossando un visore dedicato alla realtà virtuale come Cardboard. Le riprese sono state effettuate nelle scorse settimane da Googler di tutto il mondo, in 25 città dove sono stati organizzati i cortei.

La missione di Google è sempre stata quella di rendere le informazioni universalmente accessibili. È in questa missione che risiede la convinzione che più conoscenza condividiamo, più tollerante, accogliente e rispettoso sarà il mondo.

Non è tutto: cercando “pride 2016” sul motore di ricerca compare un piccolo e simpatico easter egg: la SERP (pagina dei risultati) assume i colori della bandiera arcobaleno, come visibile nell’immagine seguente.

La SERP (pagina dei risultati) di Google per la query "pride 2016" si tinge di arcobaleno

La SERP (pagina dei risultati) di Google per la query “pride 2016” si tinge di arcobaleno

Fonte: Google Blog Italia • Via: Google #prideforeveryone • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni