QR code per la pagina originale

Google Spaces: bigG chiede aiuto agli utenti

Il gruppo di Mountain View prova a coinvolgere direttamente la community di utenti nel tentativo di spingere la diffusione del servizio Google Spaces.

,

Il mese scorso bigG ha lanciato Google Spaces, un servizio del tutto inedito pensato per favorire la condivisione e l’interazione degli utenti che hanno interessi in comune. Una sorta di chat di gruppo, accessibile sia da interfaccia desktop che da applicazioni mobile (Android e iOS), in cui parlare e discutere di pressoché qualsiasi tema. A quanto pare, il tasso d’adozione non è al momento quello sperato.

Il gruppo di Mountain View ha così deciso di spingerne la diffusione avviando un programma dedicato agli utenti più fedeli, chiamato Spaces Trusted Members. L’iniziativa mira a coinvolgere direttamente coloro che hanno intravisto il reale potenziale di Spaces, raccogliendo feedback utili per il miglioramento del servizio e permettendo agli iscritti di provare in anteprima le nuove funzionalità che verranno poi introdotte a livello globale, per tutti. Gli interessati a partecipare possono avanzare la candidatura semplicemente compilando un form con i propri dati.

Con lo scopo di saperne di più da chi di voi utilizza Spaces, abbiamo lanciato un programma di feedback leggero ma potente. Unendovi allo Spaces Trusted Members avrete l’opportunità di essere invitati a studi esclusivi per fornire i primi feedback su concept e idee non ancora rilasciati oltre che di inviare commenti prioritari sugli utilizzi e le necessità di Spaces.

Screenshot per Google Spaces

Screenshot per Google Spaces

Il principale ostacolo incontrato da Google Spaces è rappresentato dal fatto che già esistono molte applicazioni e molteplici servizi che mettono a disposizione le stesse feature. Per emergere, la piattaforma avrà bisogno innanzitutto del sostegno da parte della community di utenti. Anche la profonda integrazione con l’ecosistema di bigG (ad esempio per la condivisione dei video su YouTube o dei documenti su Drive) potrebbe favorirne l’adozione.

Screenshot per Google Spaces

Screenshot per Google Spaces

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni