QR code per la pagina originale

Microsoft pensiona Xbox Fitness

Microsoft ha deciso di mandare in pensione Xbox Fitness; lo spegnimento sarà graduale ed i vecchi utenti potranno utilizzarlo sino al 30 giugno 2017.

,

Microsoft ha deciso di pensionare Xbox Fitness. Trattasi di un personal trainer digitale che gli utenti Xbox One potevano utilizzare per fare ginnastica davanti alla TV di casa grazie ad esercizi preparati da famosi trainer americani. Una piattaforma che ha ricevuto costanti aggiornamenti nel tempo ma che adesso risulta insostenibile da portare avanti.

Il processo di pensionamento, sarà, però graduale e non lascerà gli utenti di questo servizio a bocca asciutta senza preavviso. Con effetto immediato, l’applicazione non sarà più presente all’interno dell’Xbox Store anche se gli attuali utenti saranno in grado di utilizzare il programma digitale di fitness sino al prossimo 30 giugno 2017. Inoltre, a partire dal prossimo 1 dicembre, i 30 giorni di prova gratuita per i membri del programma Xbox Live Gold non sarà più disponibili. Infine, dal primo luglio 2017 Xbox Fitness non sarà più accessibile ed andrà definitivamente in pensione. Microsoft evidenzia la tristezza per dove chiudere un servizio che ha riscosso un buon successo ed evidenzia l’orgoglio di aver accompagnato gli utenti alla scoperta del mondo del fitness.

Xbox Fitness era stato lanciato nel 2013 ed è stato regolarmente aggiornato sino ad oggi. Lo scorso anno, per esempio, ha ottenuto la possibilità di sincronizzare i dati con la piattaforma Microsoft Health utilizzando un indossabile come il Microsoft Band durante le attività fisiche. Xbox Fitness è anche uno degli ultimi servizi attivi a richiedere ancora l’utilizzo del sensore Kinect per monitorare dati come la frequenza cardiaca e le calorie bruciate.

Gli utenti, dunque, dovranno dire presto addio a Xbox Fitness anche se ancora per un po’ di tempo potranno sfruttarlo per mantenersi in piena forma.

Commenta e partecipa alle discussioni