QR code per la pagina originale

Canone RAI: rate più alte per le nuove utenze

A luglio scatta la prima maxi rata dal nuovo Canone della RAI in bolletta; le rate saranno più alte per chi ha attivato un'utenza elettrica nel 2016.

,

Tra pochi giorni l’Italia entrerà ufficialmente nella nuova era del Canone della RAI. A partire da luglio, infatti, inizieranno ad arrivare le prime bollette elettriche contenenti i famosi 70 euro dei canoni arretrati della tassa sul possesso della TV. Una prima bolletta salata dovuta al fatto che i sistemi di riscossione non erano stati approntati per tempo causando, dunque, il rinvio del pagamento dei primi canoni che adesso saranno richiesti in un’unica soluzione. Le rate successive, invece, seguiranno il normale iter.

Tuttavia, chi avesse sottoscritto un contratto elettrico nel corso del 2016 troverà una sgradita sorpresa. L’Agenzia delle Entrate, infatti, all’interno della circolare numero 29 del 21 giugno, ha spiegato nei dettagli quanto dovranno pagare gli italiani a seconda del mese di attivazione della bolletta elettrica. Rientrano in questa casistica i subentri dei contratti elettrici e tutte le nuove attivazioni. Chi, dunque, ha attivato un contratto elettrico durante il 2016 dovrà pagare nel corso dell’anno rate più alte e sicuramente superiori ai 10 euro. Questo, a casa della tassa di concessione governativa di 4,13 euro. Comunque, si evidenzia che, sebbene le rate risulteranno più alte, il totale complessivo non supererà mai i 100 euro.

L’effetto negativo sarà solamente nelle bollette con un esborso immediato più alto. Di seguito la suddivisione delle rate per l’attivazione dei nuovi contratti elettrici nel corso del 2016.

  • Gennaio: 10 rate da 10 euro (totale di 100 euro)
  • Febbraio: 9 rate da 10,42 euro (totale di 93,80 euro)
  • Marzo: 8 rate da 10,71 euro (totale di 85,65 euro)
  • Aprile: 7 rate da 11,07 euro (totale di 77,50 euro)
  • Maggio: 6 rate da 11,56 euro (totale di 69,35 euro)
  • Giugno: 5 rate da 12,24 euro (totale di 61,19 euro)
  • Luglio: 4 rate da 13,26 euro (totale di 53,04 euro)
  • Agosto: 3 rate da 14,96 euro (totale di 44,89 euro)
  • Settembre: 2 rate da 18,37 (totale di 36,73 euro)
  • Ottobre: una rata da 28,59 euro (da pagare nel 2017)
  • Novembre: una rata da 20,44 euro (da pagare nel 2017)
  • Dicembre: una rata da 12,28 euro (da pagare nel 2017)

Fonte: Repubblica • Immagine: Giornalettismo • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni