QR code per la pagina originale

Twitter punta sulla realtà virtuale

Twitter ha deciso di creare la sua divisione VR; in futuro potrebbero arrivare soluzioni immersive di realtà virtuale e realtà aumentata per gli utenti.

,

A seguito dell’acquisizione della startup Magic Pony all’inizio di questo mese, Twitter ha confermato la creazione di una divisione che lavorerà sulla realtà virtuale e sulla realtà aumentata che sarà guidata da Alessandro Sabatelli, neo assunto del social network proprio per questo scopo. La divisione VR troverà posto all’interno di “Twitter Cortex“, la divisione di machine-learning del social network.

Alessandro Sabatelli è una figura nota ed in passato ha lavorato per Apple dove è stato uno dei designer specializzati nelle interfacce utente. Inoltre, Alessandro Sabatelli ha lavorato anche con IXOMOXI, una startup che ha focalizzato le sue attività proprio sui sistemi di realtà virtuale e realtà aumentata e che per l’occasione è stata acquisita da Twitter nella giornata di ieri. Grazie al know how di Magic Pony e all’esperienza di Alessandro Sabatelli, il futuro di Twitter si fa, adesso, molto interessante. Il social network potrebbe, infatti, mettere in cantiere soluzioni maggiormente coinvolgenti per i suoi utenti come lo streaming 3D per Periscope, oppure contenuti di realtà virtuale per l’app Twitter. In altri termini, il social network ha deciso di puntare sul filone della realtà virtuale e della realtà aumentata che sta vivendo un momento di grande effervescenza e su cui si stanno buttando tutti i maggiori player di internet.

Twitter, come noto, ha bisogno di rivoluzionare se stesso per poter crescere e guadagnare rapidamente nuovi utenti visto il suo basso tasso di crescita. Puntare ad offrire soluzioni così avanzate potrebbe essere l’elemento di svolta per una piattaforma che sta cercando una nuova identità.

Fonte: Upload VR • Immagine: Sportboom • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni