QR code per la pagina originale

Windows 10 su 350 milioni di dispositivi

Windows 10 taglia un nuovo importante traguardo: la nuova piattaforma di Microsoft è installata su oltre 350 milioni di dispositivi.

,

Windows 10 è installato su oltre 350 milioni di dispositivi ed utilizzato per più di 135 miliardi di ore da parte dei consumatori. Trattasi di traguardi davvero importanti che mettono in luce ancora una volta il grande lavoro che la casa di Redmond ha svolto sulla sua nuova piattaforma ed il contestuale appezzamento da parte degli utenti. Windows 10 si conferma ancora una volta come il sistema operativo di Microsoft con il più alto tasso d’adozione di sempre.

Per ottenere un risultato così importante, Microsoft ha stravolto, grazie all’intuizione del suo CEO Satya Nadella, la filosofia adottata in precedenza in tutte le “vecchie” declinazioni di Windows. Una strategia che si è dimostrata vincente. Oggi, Windows 10 mette al centro gli interessi delle persone adattandosi alle loro necessità ed evolvendosi in continuazione per meglio rispondere a tutte le innovazioni che ogni giorno vengono introdotte nel panorama dell’informatica e di internet. Windows 10 non è, infatti, un sistema operativo statico ma una piattaforma in continuo divenire. Una piattaforma che fa della flessibilità la sua arma vincente visto che è in grado di adattarsi al meglio anche a tutte le tipologie di soluzioni hardware.

Windows 10, infatti, nasce per funzionare non solo sui PC ma anche sugli smartphone, sulle console di gioco come l’Xbox One, sugli indossabili ed anche sulle piattaforme di sviluppo come quelle di Arduino. Windows 10 è, dunque, il baricentro di un ecosistema ampio dove le applicazioni possono funzionare ovunque permettendo agli utenti di poter godere della medesima esperienza d’uso indipendentemente da quale dispositivo utilizzano.

Il prossimo passo importante della piattaforma sarà il rilascio di Windows 10 Anniversary Update che arriverà per tutti il prossimo 2 agosto 2016. Windows 10 Anniversary Update introdurrà alcune innovazioni fra cui Windows Ink per scrivere con la penna su un dispositivo come su un foglio di carta, Cortana ancora più integrata per un utilizzo quotidiano e più personale, il browser Microsoft Edge ancora più veloce e con le estensioni, ed una maggiore integrazione della parte gaming.

Windows 10 Anniversary Update sarà disponibile gratuitamente attraverso Windows Update. Si ricorda, infine, che il 29 luglio scade l’anno di upgrade gratuito offerto da Microsoft. Dunque, chi possiede ancora oggi un PC Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 e volesse disporre di tutti i vantaggi della nuova piattaforma, potrà effettuare l’aggiornamento gratuitamente ancora sino al 29 luglio. Successivamente, l’aggiornamento diventerà a pagamento.

Commenta e partecipa alle discussioni