QR code per la pagina originale

Google Chrome: la funzionalità Cast nel browser

Google ha integrato la funzionalità Cast direttamente all'interno del browser Chrome, rendendo di fatto superfluo l'utilizzo dell'estensione ufficiale.

,

Chi possiede un dispositivo della linea Chromecast lo sa bene: condividere qualsiasi contenuto multimediale con il televisore è un gioco da ragazzi, bastano pochi click. Google ha introdotto nel proprio browser una novità con l’obiettivo di rendere l’operazione ancora più semplice e immediata, integrando la funzionalità Cast direttamente all’interno di Chrome.

Non è dunque più necessario installare l’estensione ufficiale, sebbene questa continuerà a funzionare come sempre per chi l’ha già scaricata. È possibile trovare il pulsante Cast all’interno del menu principale (quello a forma di tre linee o tre puntini posizionato nell’angolo superiore destro dell’interfaccia, tra le voci “Stampa” e “Trova”), come visibile dallo screenshot allegato di seguito. Va precisato che la feature è ancora in fase di rollout e potrebbero servire alcuni giorni prima che possa raggiungere tutti gli utenti. Questo è quanto si legge nella documentazione ufficiale di supporto.

L’icona Google Cast della barra degli strumenti non è più necessaria per poter trovare o utilizzare il tuo dispositivo Google Cast da Chrome. La funzionalità Google Cast è ora incorporata nel browser Chrome, quindi non è più necessario installare l’icona Google Cast Inactive cast extension della barra degli strumenti per poter utilizzare il tuo dispositivo Google Cast da Chrome.

Google ha integrato la funzionalità Cast direttamente all'interno del browser Chrome, rendendo di fatto superfluo l'utilizzo dell'estensione

Google ha integrato la funzionalità Cast direttamente all’interno del browser Chrome, rendendo di fatto superfluo l’utilizzo dell’estensione

Il gruppo di Mountain View precisa inoltre che non è più necessario agire manualmente sulle opzioni relative a risoluzione, bitrate e qualità del segnale trasmesso, poiché sarà direttamente Chrome ad occuparsene, in base alla qualità della rete utilizzata. Infine, bigG annuncia anche una novità riguardante Hangouts.

A partire dalla versione 51 di Chrome, puoi trasmettere i contenuti di una scheda di Chrome in un Hangout di Google.

Commenta e partecipa alle discussioni