QR code per la pagina originale

Quanto consumano le dirette su Facebook?

Facebook Live è sempre più uno strumento utilizzato dagli utenti del social network; da reti mobile le dirette possono, però, consumare molto traffico.

,

Facebook Live, il nuovo servizio di live streaming del social network è rapidamente diventato un must. Gli utenti del social network, oggi, utilizzano questo servizio per trasmettere in diretta sulla piattaforma ogni momento più buffo della loro vita. Facebook Live, dunque, può diventare un “occhio” indiscreto sulla vita di tutti i giorni.

In vacanza lo strumento può avere una utilità del tutto particolare poiché consente di trasmettere ad altri le emozioni che si stanno vivendo, il tutto in presa diretta: una gita in barca, una camminata in montagna, una discesa in rafting e molto altro ancora possono diventare occasioni di contatto e coinvolgimento, consentendo di condividere una esperienza per trasmetterne le vibrazioni tramite un canale come Facebook.

Per utilizzare Facebook Live basta uno smartphone Android o iOS che possegga una fotocamera e che sia connesso alla rete. Proprio il consumo di dati è il vero cruccio degli utenti. Un problema che frena un po’ sull’utilizzo di questa piattaforma. I servizi di streaming, infatti, tendono ad erodere rapidamente il traffico dati e gli abbonamenti italiani sono “famosi” per non abbondare per quanto riguarda la quantità di dati offerti mensilmente ai sottoscrittori. Sfortunatamente, Facebook non ha voluto condividere i dettagli tecnici di Facebook Live ed in particolare sulla qualità di banda necessaria per utilizzare il servizio in mobilità.

Test empirici hanno dimostrato che visualizzare una diretta da desktop richiede al minuto circa 3,8 MB di traffico. Questo significa che trasmettere in diretta può generare altrettanto traffico anche se va evidenziato che a seconda della linea lo streaming si adatta automaticamente (la qualità, insomma, scala in base alla quantità di banda disponibile): a banda minore corrispondono video “pixellati”, a banda maggiore corrispondono filmati di maggior definizione e fluidità. In ogni caso, un massimo di 3,8 MB al minuto sono comunque un quantitativo di traffico importante perchè significa che in 10 minuti è possibile sviluppare sino a 38 MB di dati. Visti i pacchetti abbonamento tipici tra le utenze degli italiani, effettuando 4-5 dirette il rischio è quello di esaurire in poco tempo il traffico a disposizione.

Facebook Live attraverso linee mobile deve essere quindi ad oggi utilizzato con il contagocce, mentre attraverso una rete WiFi non ci sono problemi di sorta.

Commenta e partecipa alle discussioni