QR code per la pagina originale

Tariffe e roaming dall’estero: quanto mi costa?

Molti italiani si recheranno all'estero per le vacanze; gli operatori offrono specifici pacchetti per chiamare e navigare in roaming.

,

Con l’estate in pieno corso si avvicinano a grandi passi le tanto agognate vacanze estive. Come ogni anno gli italiani si concederanno una breve pausa per ricaricare le energie in vista di una nuova stagione lavorativa. Oltre ai mare, ai monti e alle città d’arte, gli italiani passeranno le loro vacanze anche all’estero. Anche fuori dai confini italiani lo smartphone rimarrà sempre in tasca e fungerà da baricentro della comunicazione per rimanere in contatto con parenti, amici e colleghi di lavoro.

Superare i confini italiani significa, però, dover utilizzare il proprio smartphone in regime di roaming internazionale con aggravi di costo non indifferenti. Per chi sceglierà l’Europa dal prossimo anno questo problema non si presenterà più grazie all’introduzione del così detto “roaming zero“, ma per questa estate chiamare, messaggiare e navigare sul Web in roaming presenta ancora extra non indifferenti (anche se lo scorso 30 aprile l’Unione Europea ha dato una ulteriore netta sforbiciata). Se il viaggio all’estero non è un “mordi e fuggi” e se si pensa di dover utilizzare con una certa assiduità il proprio smartphone, la scelta più conveniente è quella di sottoscrivere un pacchetto per l’estero. Le tariffe a consumo, in questo caso, potrebbero infatti non risultare convenienti.

All’estero con TIM

TIM in Viaggio Pass è la soluzione ideale per chi si deve recare in Europa o in America. A fronte di 20 euro, gli utenti avranno a disposizione per 10 giorni 500 minuti di chiamate, 500 SMS e 2 GB di traffico internet. TIM in Viaggio Pass Mondo è, invece, la scelta giusta per chi si reca fuori dai confini extra europei. A fronte di 30 euro, per 7 giorni gli utenti avranno a disposizione 100 minuti di chiamate, 100 SMS e 100 MB di traffico internet. TIM in Viaggio Full è, infine, l’opzione “on demand” per chi si reca all’estero. A fronte di 4 euro al giorno, ma solo in caso di effettivo utilizzo, gli utenti potranno disporre per 24 ore di 200 minuti, 100 SMS e 500 MB di traffico internet in Europa.

All’estero con Vodafone

Gli abbonati a Vodafone Red non dovranno preoccuparsi perché chiamate, SMS ed internet sono inclusi nel loro piano abbonamento. Per tutti gli altri clienti sono previste le tariffe Smart Passport. Nei dettagli, Vodafone Smart Passport Europa ed Usa (ricaricabile) offre 60 minuti (30 in entrata e 30 in uscita), 60 SMS e 200 MB di internet al giorno a 3 euro al giorno solo in caso di utilizzo. La versione abbonamento prevede allo stesso prezzo soglie illimitate (500 MB al giorno di internet). Smat Passport Mondo, a 6 euro al giorno, prevede 30 minuti di chiamate (15 in entrata e 15 in uscita), 30 SMS e 30 MB di internet.

All’estero con 3 Italia

Per viaggiare in Europa in piena liberà c’è “Europa Pass” che permette di chiamare, messaggiare e navigare a zero euro. Con l’Opzione Europe Pass i clienti possono ricevere, effettuare chiamate e navigare in Roaming in tutta Europa per un massimo di 500 minuti e 500MB. Per le chiamate effettuate e ricevute è applicato uno scatto alla risposta di 30 centesimi mentre per il traffico Internet è applicato uno scatto di apertura sessione di 30 centesimi. Per chi cercasse un pacchetto più specifico potrà puntare sulle All-In International che in base alla destinazione offrono un diverso quantitativo di traffico voce, messaggi e dati. Canone di 5 euro al mese.

All’estero con Wind

I clienti dell’operatore arancione potranno scegliere diverse opzioni abbinabili ai diversi profili tariffarti di base. Per esempio con All Inclusive Travel, gli utenti potranno disporre di 30 minuti di chiamate, 30 SMS e 50 MB di internet a 2,5 euro al giorno e solo in caso di effettivo utilizzo (valida per il territorio europeo). Costo di attivazione di 2 euro. La stessa tariffa può essere applicata anche alle altre destinazione estere ad un costo raddoppiato.

Chiamare e messaggiare gratis all’estero

Chiamare e mandare messaggi dall’estero gratis o quasi è possibile utilizzando strumenti come Skype, Viber e WhatsApp. L’unica accortezza è quella di collegare il proprio smartphone ad una rete WiFi, magari quella del proprio albergo, onde sfruttare il traffico disponibile senza gravare sulle proprie soglie di utilizzo.

Commenta e partecipa alle discussioni