QR code per la pagina originale

Come verificare che il WiFi è sicuro?

In vacanza gli italiani non smetteranno di utilizzare il PC; attenzione alle reti WiFi aperte che possono nascondere insidie pericolose.

,

L’estate è oramai iniziata e tra poco gli italiani partiranno per le tanto attese ferie estive. Ma anche in vacanza sarà ben difficile riuscire che gli italiani si stacchino dagli smartphone, dai tablet e dai PC, anche solamente per leggere la posta personale. Tuttavia, in vacanza non si dispone della linea a banda larga di casa o dell’ufficio e questo comporta che per accedere ad internet o si utilizza il traffico dati del proprio gestore, spesso molto scarso, oppure si utilizza una rete WiFi trovata nelle zone della villeggiatura.

Tuttavia, collegare un dispositivo alla prima rete WiFi che si trova aperta non è spesso una buona idea perchè le reti wireless, soprattutto senza protezione, possono nascondere pericolose insidie. Una rete WiFi che non dispone di filtri e crittografia può essere infatti il mezzo preferenziale per attacchi cracker, oppure può essere utilizzata dai malintenzionati per monitorare e spiare tutti i gli utenti che vi si collegano. In altre parole è fondamentale prestare molta attenzione ed utilizzare comportamenti preventivi per evitare di incorrere in spiacevoli seccature.

Innanzitutto il primo consiglio è quello di diffidare dall’utilizzare reti WiFi sconosciute, non identificabili ed aperte che si trovano in giro. Possono essere di qualche sbadato utente poco incline alla sicurezza, ma possono al tempo stesso rappresentare anche un pericoloso salto nel vuoto. Meglio utilizzare il WiFi dell’albergo o della spiaggia, nonché quelli offerti da molte strutture o amministrazioni comunali previa veloce registrazione gratuita.

Tuttavia, anche queste reti possono nascondere piccole sgradite sorprese, soprattutto visto che sono largamente utilizzate da tantissime persone ogni giorno e possono risultare molto interessanti per i cracker. L’esortazione, dunque, è quella di utilizzare sempre un buon antivirus sempre aggiornato ed utilizzare, anche nei dispositivi mobile, un buon client VPN che andrà a crittografare tutte le comunicazioni impedendo che qualche utente malintenzionato possa andare a spiare la navigazione degli altri.

Con un po’ di attenzione, sarà, dunque, possibile navigare anche in vacanza attraverso le reti WiFi in tutta sicurezza.

Antivirus ed app per la sicurezza

Disporre di un antivirus sempre aggiornato è, dunque, fondamentale per la sicurezza del proprio PC. Tra le soluzioni antivirus più potenti ma allo stesso tempo che non richiedono esborsi economici si segnalano Avast Antivirus Free ed AVG Free, due prodotti ottimi e che offrono una garanzia altissima di protezione.

Tra le app per smartphone, invece, si segnala Avast! SecureLine VPN, un’applicazione VPN disponibile per le piattaforme iOS ed Android con cui poter navigare su internet in forma anonima e sicura.

Commenta e partecipa alle discussioni