QR code per la pagina originale

BlackBerry Classic, fine della produzione

Il BlackBerry Classic, presentato a fine 2014, non verrà più prodotto, ma riceverà due aggiornamenti software entro fine agosto e all'inizio del 2017.

,

BlackBerry ha ormai scelto Android come sistema operativo per i prossimi smartphone. Il produttore canadese ha quindi deciso di interrompere la produzione del BlackBerry Classic, modello con tastiera QWERTY annunciato a dicembre 2014. Un post pubblicato sul blog ufficiale spiega i motivi che hanno portato a questa decisione. Verranno tuttavia garantiti futuri aggiornamenti.

Ralph Pini, Chief Operating Officer e General Manager per la divisione Devices, ha spiegato che l’obiettivo di BlackBerry è offrire più scelta agli utenti e migliori funzionalità di sicurezza. Per questo motivo, l’azienda ha avviato un aggiornamento del catalogo che oggi comprende dispositivi basati su BlackBerry OS e il Priv con Android. Dato che il BlackBerry Classic ha ampiamente superato il suo ciclo di vita, la produzione è stata interrotta. È ancora possibile acquistare lo smartphone, ma non è nota la durata del supporto post-vendita.

Il dirigente ha tuttavia promesso la distribuzione dell’update BlackBerry OS 10.3.3 entro fine agosto e di un successivo aggiornamento previsto per il 2017. A fine giugno, il Senato degli Stati Uniti aveva comunicato che BlackBerry ha interrotto la produzione di altri modelli (Z30, Z10, Q10 e Passport), che probabilmente subiranno la stessa sorte del modello Classic. BlackBerry ha però dichiarato che quel documento non risponde al vero.

In base ai dati di Gartner, il produttore canadese è praticamente scomparso dal mercato, in quanto possiede una quota dello 0,2%. Puntare esclusivamente su Android è forse l’unica e ultima possibilità di rimanere nel settore degli smartphone.

Commenta e partecipa alle discussioni