QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy J Max, uno smartphone enorme

Il Samsung Galaxy J Max è un phablet con schermo HD da 7 pollici, processore quad core, batteria da 4.000 mAh e sistema operativo Android 6.0 Marshmallow.

,

Insieme al Galaxy J2 (2016), Samsung ha presentato il Galaxy J Max. Già dal nome si può intuire che questo smartphone ha uno schermo di grandi dimensioni. Ma forse pochi avranno immaginato che il phablet integra un display da 7 pollici! Probabilmente in India (dove sarà in vendita da fine luglio) preferiscono un simile dispositivo piuttosto che un tablet con connettività LTE.

Il Galaxy J Max è un modello di fascia medio-bassa con telaio in plastica (dalla foto può sembrare in metallo). Lo schermo da 7 pollici consente ovviamente una comoda visione dei contenuti multimediali. Purtroppo la sua risoluzione è troppo bassa (1280×720 pixel). Tra l’altro il pannello non è Super AMOLED, come quello del Galaxy J2 (2016), ma solo TFT. La dotazione hardware include inoltre un processore quad core a 1,5 GHz, affiancato da 1,5 GB di RAM e 16 GB di memoria flash, espandibile con schede microSD fino a 200 GB.

La fotocamera posteriore ha una risoluzione di 8 megapixel con apertura f/1.9, flash LED e stabilizzazione ottica delle immagini (OIS), mentre per quella frontale è stato scelto un sensore da 2 megapixel con apertura f/2.2. La connettività è garantita da WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS e LTE (dual SIM). La batteria da 4.000 mAh offre un’autonomia fino a nove ore.

Il sistema operativo installato è Android 6.0 Marshmallow. Samsung ha aggiunto alcune app e servizi, come Ultra Data Saving Mode di Opera Max e la modalità S Bike. Le dimensioni di questo “gigante” sono 186,9×108,8×8,7 millimetri. Il Galaxy J Max sarà disponibile in nero e oro ad un prezzo di 13.400 rupie, pari a circa 180 euro.

Commenta e partecipa alle discussioni