QR code per la pagina originale

Pokémon Go è compatibile? Ecco i requisiti

Il gioco AR di Niantic Labs ha conquistato tutti; Pokémon Go è già un successo, ma si tratta di un'app esigente: ecco i requisiti hardware e software.

,

Il successo ottenuto al lancio da Pokémon Go rappresenta la dimostrazione concreta delle potenzialità del mobile gaming. Un brand conosciuto a livello planetario e una formula immediata e coinvolgente: il mix perfetto per conquistare gli utenti. Sebbene il gioco non sia ancora ufficialmente disponibile in Italia, è già possibile scaricarlo e installarlo (facendo però attenzione al rischio ban).

Prima di procedere al download è necessario accertarsi che il proprio dispositivo sia compatibile, ovvero che disponga dei requisiti necessari all’esecuzione di Pokémon Go. L’esecuzione, va precisato, è piuttosto esigente in termini di batteria (anche per via delle funzionalità AR), dunque un utilizzo prolungato potrebbe ridurre in maniera considerevole l’autonomia del device, costringendo ad una ricarica non prevista. Il consiglio è dunque quello di non abusarne quando non si ha la possibilità di collegare il dispositivo alla presa di corrente. Tornando alle specifiche hardware e software richieste, eccole elencate di seguito, sia per quanto riguarda la versione Android che quella iOS.

Pokémon Go: requisiti Android

  • Sistema operativo: dalla versione Android 4.4 KitKat ad Android 7.0 Nougat;
  • display: sviluppato per la risoluzione 1280×720 pixel (non ottimizzato per i tablet);
  • connessione Internet: WiFi, 3G o 4G;
  • processore: tutte le CPU tranne quelle Intel;
  • altro: richiesto il modulo GPS per la geolocalizzazione.

Pokémon Go: requisiti iOS

  • Sistema operativo: iOS 8 e versioni successive;
  • dispositivi: iPhone 5 e modelli successivi;
  • connessione Internet: WiFi, 3G o 4G;
  • jailbreak: i dispositivi jailbroken non sono supportati;
  • altro: richiesto il modulo GPS per la geolocalizzazione.

Il successo di Pokémon Go nei primi giorni di lancio è stato tale da aver innescato un trend positivo per le azioni di Nintendo in borsa. Una vera e propria boccata d’ossigeno per l’azienda di Kyoto, che ha fatto segnare un +10% nel momento di picco massimo. Un segnale positivo, considerando gli investimenti del gruppo nell’ambito mobile e il prossimo arrivo della nuova console NX.

Fonte: Niantic Labs • Via: Reuters • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni