QR code per la pagina originale

TIM aumenta i costi degli abbonamenti ADSL e fibra

TIM ha annunciato una serie di rincari delle sue offerte; a partire dal primo agosto aumenteranno i canoni mensili delle offerte ADSL e fibra.

,

TIM ha comunicato che a partire dal primo agosto i costi di alcuni abbonamenti ADSL e fibra subiranno una rimodulazione con un aggravio del prezzo del canone mensile. Trattasi di una notizia che sicuramente non piacerà ai clienti dell’operatore anche perchè in alcuni casi il rincaro è abbastanza sostanzioso con un aumento del costo mensile che supera l’euro. Tra gli abbonamenti compresi nella rimodulazione il cui elenco è contenuto su una pagina dedicata del sito TIM, si citano: “Internet Senza Limiti“, “TIM SMART” e “Internetfibra“.

TIM evidenzia, inoltre, che se già attive sulla linea, saranno comunque preservate fino alla loro scadenza tutte le eventuali promozioni in essere. Inoltre, i clienti che non intendessero accettare la suddetta variazione, ai sensi dell’art. 70, comma 4, del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, potranno recedere dal Contratto entro il 31 Luglio 2016, anche passando ad altro operatore, senza costi di disattivazione o penali, inviando una richiesta di recesso scritta e fotocopia del documento di identità, all’indirizzo postale indicato nella Fattura, oppure via fax al numero gratuito 800.000.187.

TIM aumenta i costi degli abbonamenti ADSL e fibra

TIM aumenta i costi degli abbonamenti ADSL e fibra (immagine: TIM).

Per maggiori informazioni, i clienti potranno chiamare il Servizio Clienti linea fissa 187. Dal primo agosto, però, non aumenteranno solo i costi degli abbonamenti ADSL e fibra ottica. A partire da quella data il costo annuale del servizio di consegna degli elenchi telefonici passerà da 2,50 euro a 3,90 euro all’anno (IVA inclusa). Inoltre, sempre dal primo agosto, l’abbonamento mensile al servizio di noleggio modem passerà da 3,90 euro a 4,90 euro (IVA inclusa). Le eventuali promozioni in essere sul noleggio del modem rimarranno in essere fino alla loro naturale scadenza e saranno esclusi dall’aumento tutti i clienti con modem in comodato d’uso gratuito.

Dal primo di agosto, dunque, scattano una serie di sensibili rincari per i clienti TIM che sicuramente non saranno molto graditi.

Fonte: TIM • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni