QR code per la pagina originale

Microsoft Edge, il migliore browser per Netflix

Microsoft è tornata a dimostrare la bontà di Edge sui consumi energetici nello streaming; testato su Netflix è risultato il migliore browser.

,

Microsoft, lo scorso mese, dichiarò che il suo nuovo browser Edge garantiva un consumo inferiore in termini di energia rispetto agli altri browser come Firefox e Chrome. Un risparmio energetico che garantiva una migliore autonomia nei computer portatili. Risultati che sono stati, però, contestati dal team di Opera. Adesso, Microsoft, è tornata a spiegare non solo meglio la metodologia che sta alla base del test che ha mostrato l’efficienza di Edge ma ha anche aggiunto che il browser esclusivo di Windows 10 non è solamente il browser più efficiente ma è anche quello più adatto per lo streaming.

Windows 10 è stato, infatti, progettato per offrire la massima qualità nella riproduzione dei filmati garantendo il minimo consumo possibile ed il browser Edge è stato realizzato per sfruttare al meglio queste caratteristiche del sistema operativo. Secondo le spiegazioni di Microsoft, il motivo principale per cui Edge ha ottenuto tali punteggi nei suoi test ha a che fare con il modo in cui il browser delega la decodifica del video alla CPU. La società evidenzia come Edge sfrutti l’accelerazione video Microsoft DirectX (DXVA) per la decodifica dei video compressi. Questo sistema unito ad altre specifiche caratteristiche tecniche consente al browser di Windows 10 di ottenere questi risultati nella gestione dei video. Edge, inoltre, alleggerisce anche l’elaborazione del flusso audio.

Tutto questo lavoro di ottimizzazione si traduce in risultati davvero notevoli. Edge ha garantito risultati in termini energetici durante la riproduzione dello streaming video superiori agli altri browser. In alcuni casi, secondo i test di Microsoft, i guadagni in termini di autonomia sono stati netti. I test sono stati effettuati utilizzando Netflix e va evidenziato che solo su Edge la riproduzione è stata effettuata in Full HD mentre sugli altri browser in HD.

Durata della batteria nello streaming dei video

Durata della batteria nello streaming dei video (immagine: Microsoft).

Guardando al futuro, Microsoft sta lavorando con le aziende che si occupano della realizzazione di componenti hardware della grafica per espandere il supporto per l’accelerazione hardware per i nuovi contenuti ad alta qualità.

Microsoft, dunque, si sta preparando a supportare all’interno di Windows 10 ed in Edge tutti i prossimi standard multmediali che offriranno una qualità video ancora superiore.

Commenta e partecipa alle discussioni