QR code per la pagina originale

Pokémon Go down? Ecco come controllare i server

Un weekend di fuoco per Pokémon Go, rimasti offline per diverse ore forse per un attacco DDOS: ecco alcuni portali per verificare lo status dei server.

,

Pokémon Go si estende a macchia d’olio e diventa una vera e propria mania. Già campione di download e di incassi, nonostante in Italia sia giunto ufficialmente soltanto la scorsa settimana, il gioco conquista milioni di persone, pronte ad aggirarsi per le loro città alla ricerca dei più preziosi animaletti in pixel. Gli appassionati si saranno accorti, tuttavia, come lo scorso weekend sia stato caratterizzato da numerosi down del servizio, tanto da rendere impossibile l’accesso per diverse ore consecutive. Ma come controllare i server di gioco, per scoprire se sia il caso di avventurarsi all’aperto alla ricerca dei Pokémon o, in alternativa, rimanere comodamente seduti in poltrona?

Sia nella giornata di sabato 16 luglio, che nella successiva del 17, i server di Pokémon Go sono rimasti irraggiungibili per parte del pomeriggio. Una questione dovuta a più fattori, primo fra tutti l’incredibile e inaspettata presa che il gioco ha avuto sugli utenti. Sono già diversi milioni, infatti, gli iscritti che quotidianamente partono alla ricerca del loro Pokémon preferito. Nelle stesse giornate, però, sembra vi sia stato anche un attacco DDOS, così come riportato dall’agenzia di stampa Agi, rivendicato dal gruppo PoodleCorp. Gruppo di hacker che, tramite un tweet pubblicato sul loro account, ha lasciato intendere qualcosa di simile possa accadere anche il prossimo primo agosto.

Nel frattempo, sono sorti diversi servizi in rete che permettono di verificare lo status dei server del gioco, evitando così all’utente di rimanere ore a osservare una Poké-Ball rotante, in attesa di un segnale di vita. Sebbene non si tratti di servizi ufficialmente collegati a Niantic e al nugolo di altre società alla base del videogioco del momento, sono certamente utili per programmare la propria caccia agli animaletti in pixel. Nella maggior parte dei casi, si tratta di statistiche elaborate dagli stessi utenti, ideali per comprendere se un momento di down sia esteso in tutto il mondo o, in alternativa, solo in una regione specifica del globo.

Il più popolare e aggiornato è certamente il servizio di MMO Server Status, un portale specificatamente dedicato al controllo delle infrastrutture di numerosi giochi online. Recandosi nella sezione dedicata a Pokémon Go, sarà possibile ottenere tutte le informazioni relative a nazioni e regioni del mondo. Altro popolare servizio è DownDetector, portale che offre una pagina dedicata al videogioco comprensiva di grafici e mappa in real time delle aree offline.

Galleria di immagini: Pokémon Go: le foto

Commenta e partecipa alle discussioni