QR code per la pagina originale

Microsoft Bookings gestisce gli appuntamenti

Microsoft Bookings è un nuovo servizio per le aziende legato ad Office 365 che offre un modo facile per gestire gli appuntamenti con i clienti.

,

Microsoft punta a voler rendere più facile per le imprese, soprattutto le più piccole, gestire gli appuntamenti con i propri clienti attraverso l’introduzione di un nuovo servizio legato alla piattaforma Office 365. La casa di Redmond ha, dunque, annunciato Microsoft Bookings che permette alle imprese di organizzare la programmazione degli appuntamenti in maniera più efficiente. In buona sostanza, Microsoft Bookings offre un’interfaccia web based che le aziende potranno integrare all’interno del loro sito, attraverso la quale i clienti potranno prenotare autonomamente il servizio indicando contestualmente anche la data, l’ora ed altri dettagli.

Questo servizio di prenotazione invia anche una promemoria via email ai clienti ricordando l’avvicinarsi dell’appuntamento concordato, oltre a una email di conferma a seguito della prenotazione, con la possibilità di aggiungere l’appuntamento al calendario. L’email di conferma dispone anche di un link dedicato che indirizza gli utenti a una pagina in cui si può gestire il loro appuntamento, compresa la possibilità di riprogrammarlo, cancellarlo o effettuare una prenotazione supplementare. Le aziende possono accedere ad una pagina dedicata di Office 365 in cui visualizzare e gestire tutti i loro appuntamenti.

Questa interfaccia dovrebbe aiutare le aziende a gestire i loro contatti in modo più semplice ed efficiente.

Microsoft Bookings è oggi disponibili solamente attraverso l’interfaccia web e solamente per gli utenti in possesso di un abbonamento ad Office 365 Premium e che contestualmente sono iscritti al canale “First Release“. L’accesso a tutti gli altri clienti in possesso sempre dell’abbonamento Office 365 Premium sarà disponibile nel corso dei prossimi mesi.

Microsoft ha anche annunciato che in futuro arriverà un’applicazione mobile dedicata che permetterà di gestire con maggiore facilità la nuova piattaforma da tutti gli smartphone.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni