QR code per la pagina originale

Windows 10 Anniversary Update, ultimi ritocchi

Microsoft distribuisce un aggiornamento per l'ultima build Insider di Windows 10; trattasi di affinamenti per il debutto di Windows 10 Anniversary Update.

,

Il 2 agosto Microsoft inizierà il rollout di Windows 10 Anniversary Update, il primo significativo aggiornamento di Windows 10 che porterà tantissime novità, sia funzionali che estetiche. Trattasi di un update che punta a migliorare sensibilmente l’esperienza d’uso del sistema operativo offrendo contestualmente nuove possibilità d’utilizzo sia per l’utenza consumer che per quella aziendale. A pochi giorni dall’inizio del rilascio, Microsoft, grazie al costante lavoro degli Insider, sta affinando gli ultimissimi dettagli dell’aggiornamento, prima che sia distribuito pubblicamente.

La casa di Redmond, ha infatti, distribuito un nuovo aggiornamento cumulativo alla build 14393, sia per PC che per mobile, a tutti gli iscritti al programma Windows Insider che hanno scelto l’opzione Fast Ring. Appare, dunque, chiaro, che la build 14393 è da considerarsi la versione RTM di Windows 10 Anniversary Edition, cioè quella scelta da Microsoft per il rilascio finale. Questi aggiornamenti cumulativi sono, invece, dei piccoli update che permettono alla casa di Redmond di eliminare tutti gli ultimi bug riscontrati per consentire di offrire un prodotto il più perfetto possibile. Questo aggiornamento, identificato dalla sigla KB3176927, può essere scaricato attraverso il consueto canale di Windows Update o l’opzione di aggiornamento degli smartphone.

Tra pochi giorni, dunque, grazie anche al lavoro degli Insider, Microsoft rivoluzionerà ancora una volta Windows 10 offrendo ai suoi utenti una piattaforma software ancora migliore. Sempre a partire dal 2 agosto, la casa di Redmond inizierà il rollout di Windows 10 Anniversary Update anche per il mondo mobile. L’update, in tutti i casi, sarà distribuito gratuitamente per tutti i possessori di un dispositivo Windows 10.

Si ricorda, infine, che entro il 29 luglio gli utenti in possesso di un PC Windows 7 e Windows 8/8.1 possono ancora effettuare l’aggiornamento a Windows 10 in forma gratuita. Successivamente dovranno mettere mano al portafogli ed acquistare la licenza d’uso.

Commenta e partecipa alle discussioni