QR code per la pagina originale

OnePlus 3, miglioramenti con Oxygen OS 3.2.2

Oxygen OS 3.2.2 consente di disattivare il lettore di impronte e il chip NFC, migliora la qualità delle registrazioni video e installa le ultime patch.

,

Il produttore cinese continua a ricevere feedback dagli utenti che hanno acquistato il nuovo OnePlus 3, quindi ha deciso di rilasciare un altro aggiornamento per il sistema operativo. Oxygen OS 3.2.2 introduce diversi miglioramenti, due utili funzionalità e le ultime patch di sicurezza. Nei prossimi giorni sarà finalmente disponibile il modello Soft Gold, per il quale è previsto però un numero inferiore di unità rispetto alla variante Graphite.

Dall’inizio del mese è disponibile la versione 3.2.1 di Oxygen OS che permette di sfruttare maggiormente i 6 GB di RAM e di attivare la modalità sRGB per lo schermo Optic AMOLED da 5,5 pollici. Alcuni utenti hanno tuttavia notato un eccessivo consumo della batteria da 3.000 mAh. Questo problema non rientra però in quelli risolti con Oxygen OS 3.2.2, anche se due novità potrebbero avere effetti positivi sull’autonomia dello smartphone.

Dopo aver installato l’aggiornamento sarà possibile disattivare il chip NFC nella impostazioni rapide. Il lettore di impronte digitali verrà invece disattivato automaticamente, quando il OnePlus 3 viene riposto in tasca o nella borsa. Ciò evita di premere il pulsante capacitivo in maniera accidentale. Il produttore ha inoltre migliorato la gestione delle notifiche in modalità di risparmio energetico (Doze) e la cancellazione del rumore durante le registrazioni video. Sono stati infine aggiornati i codec per la registrazione video 4K.

Dal 1 agosto sarà in vendita la variante Soft Gold, ma OnePlus suggerisce di effettuare l’ordine al più presto, in quanto verranno prodotte poche unità con questo colore. Il prezzo non è stato comunicato.

Fonte: OnePlus • Notizie su: OnePlus 3, , ,
Commenta e partecipa alle discussioni