QR code per la pagina originale

Windows 10 Anniversary Update, come aggiornare

Il 2 agosto Microsoft inizierà il rilascio di Windows 10 Anniversary Update; i consigli su come installarlo e su come preparare il PC all'aggiornamento.

,

Il 2 agosto, Microsoft inizierà la distribuzione di Windows 10 Anniversary Update che porterà ad uno step qualitativo più alto Windows 10 sui PC offrendo agli utenti un’esperienza d’uso migliore. L’aggiornamento segue poche ma chiare regole e non risulta assolutamente complesso da portare avanti. Inoltre, a seguito dell’upgrade, nessun vecchio dato sarà perso.

Windows 10 Anniversary Update per PC, aggiornare

Innanzitutto, Microsoft ha evidenziato come l’aggiornamento sarà rilasciato a scaglioni. Dunque, non tutti gli utenti Windows 10 potranno visualizzare immediatamente la sua presenza. Non è ben chiaro che tempistiche seguirà la casa di Redmond ma il dato reale è che per il completo rollout ci vorrà qualche giorno. Come per tutti gli aggiornamenti, Microsoft utilizzerà il canale di Windows Update. Dunque, quando la casa di Redmond inizierà la distribuzione di Windows 10 Anniversary update, gli utenti potranno verificare la sua presenza attraverso questo canale.

Tuttavia, Windows 10 è programmato per ricevere automaticamente gli update e, dunque, per chi non avesse fretta c’è sempre la possibilità di aspettare che sia il sistema operativo a notificare l’upgrade. Il pacchetto aggiornamento è parecchio sostanzioso, circa 3 GB. Dunque, è necessario che il PC sia connesso ad una linea a banda larga performante e stabile. La procedura di upgrade, poi, dovrebbe durare circa un’ora ma molto dipenderà dalla potenza del computer. Sebbene trattasi di un aggiornamento molto importante, c’è sempre il rischio, anche se molto ridotto, che qualcosa possa andare storto per qualche motivo.

Dunque, l’esortazione è quella di effettuare un backup preventivo dei propri dati più importanti prima di avviare l’aggiornamento. Per chi non potesse disporre di una rete a banda larga e non potesse effettuare un backup per problemi logistici è sempre possibile rimandare per un po’ l’aggiornamento. Tutti coloro che possiedono, infatti, un PC Windows 10 Pro o Enterprise possono configurare Windows Update affinché blocchi gli aggiornamenti sino a 4 mesi.

Tuttavia, sembra che Microsoft rilascerà, sempre il 2 agosto, anche la versione ISO della nuova build del sistema operativo. Per chi non volesse proprio aspettare trattasi del modo più rapido per effettuare l’aggiornamento.

Windows 10 Anniversary Update per smartphone

Il 2 agosto Microsoft inizierà il rilascio anche dell’aggiornamento per smartphone. Il pacchetto arriverà attraverso l’opzione aggiornamento di Windows 10 Mobile. Anche in questo caso le raccomandazione sono le stesse del mondo PC. Lo smartphone deve avere almeno il 50% di carica ed essere collegato ad una rete WiFi. Inoltre, nel caso fossero presenti dati importanti, può essere utile farne una copia di sicurezza magari salvandola su OneDrive.

Anche l’aggiornamento per smartphone sarà rilasciato progressivamente, inoltre, le tempistiche potrebbero variare ulteriormente nel caso di dispositivi brandizzati dagli operatori.

Commenta e partecipa alle discussioni