QR code per la pagina originale

Internet Festival 2016: trame di futuro

Internet Festival 2016 sarà a Pisa tra il 6 e il 9 ottobre: si discuterà di futuro e di quel tessuto digitale che ne costruisce la forma nel tempo.

,

I “tessuti digitali” saranno il tema portante della nuova edizione di Internet Festival. La kermesse pisana avrà luogo tra il 6 e il 9 ottobre, portando nella città centinaia di eventi per discutere, comprendere e costruire quella rete di relazioni utili ad espletare tutti i significati dell’essere digitale. Sulla scia delle “forme di futuro” su cui è stato costruito il festival negli ultimi anni, anche l’edizione 2016 di Internet Festival vuole interrogarsi proprio sul futuro contestualizzandolo all’interno di una proiezione che racchiude in un tutt’uno il periodo che passa tra gli anni ’80 e il 2048.

Spiega il comunicato ufficiale diramato dall’organizzazione: «Quattro giorni di dibattiti, incontri, workshop e laboratori, che si aprono proprio con un evento che ha come protagonista la timeline “in base 16” tra anni ’80, attualità e futuro prossimo venturo. Un “come eravamo” per raccontare il contesto politico, sociale, economico e tecnologico che ha permesso il decollo – negli anni ’80 – della rivoluzione digitale così come la conosciamo oggi, con tanto di sottofondo musicale e televisivo ad hoc. Un viaggio che sposta le lancette dell’orologio indietro nel tempo, per atterrare nel presente e proiettarle poi nel 2048, esattamente tra trentadue anni, in un futuro da disegnare a partire dall’oggi».

La riflessione sarà estremamente ampia, passando dal rapporto tra guerra e migranti ai temi della cybersecurity, fino alla solita escursione nell’ecosistema startup per arirvare a musei, gaming, alimentazione, mobilità editoria e altro ancora.

Internet Festival si conferma il più importante evento nazionale sulla Rete e l’innovazione. Un’occasione unica per sperimentare connessioni e tracciare rotte in grado di disegnare nuove geografie e delineare spazi sempre più complessi da governare. Un viaggio che da Pisa continua a esplorare il mondo delle tecnologie più innovative, delle nuove forme di comunicazione, della digitalizzazione e dei suoi effetti nei più svariati ambiti (dal food alla musica, dalla cultura ai conflitti internazionali, dal marketing alle imprese, dai big data alla Pubblica Amministrazione, dal teatro allo sport), senza dimenticare il tema dell’innovazione sociale, le giovani generazioni e l’ecosistema delle startup.

Internet Festival è diretto da Claudio Giua e coordinato da Adriana De Cesare, ticket che ha portato l’evento a confermarsi anno dopo anno e ad affermarsi per quantità dei contenuti e qualità dei medesimi. Un evento con una impronta unica, come sempre calzato alla perfezione da una città iconica come Pisa, culla dell’innovazione italiana per molti secoli e oggi baricentro del dibattito sul tema per 4 giorni. Hashtag ufficiale: #IF2016, per unire in un solo filo logico tutto quanto scaturirà dagli eventi organizzati tra le vie della città.

Commenta e partecipa alle discussioni
  • 02/08/2016 alle 20:16 #582595

    Massimo
    Membro

    Un evento così importante non dovrebbe essere organizzato in una città molto più comoda da raggiungere da tutta Italia e dall’estero? Pisa potrà attirare chi vuole fare del turismo (anche se è fra le città meno belle della Toscana), ma non attira chi si sposta per lavoro.