QR code per la pagina originale

Samsung aggiorna il visore Gear VR

Il nuovo Gear VR è compatibile con il Galaxy Note 7 e i vecchi smartphone Samsung, grazie ai due connettori rimovibili USB Type-C e micro USB in dotazione.

,

Insieme al Galaxy Note 7, Samsung ha presentato anche la nuova versione del Gear VR. Il visore per la realtà virtuale è stato aggiornato per offrire agli utenti un’esperienza migliore e soprattutto la compatibilità con il phablet annunciato durante l’evento Unpacked di ieri sera.

La prima novità riguarda il design del visore. Il nuovo Gear VR possiede un telaio di colore Blue Black. Non si tratta solo di una modifica estetica, ma anche funzionale, in quanto il colore scuro riduce la riflessione della luce (la parte interna del modello precedente era bianca). Sul lato destro è stato aggiunto il pulsante Home che permette di accedere velocemente a Oculus Home e il D-pad è stato sostituito da un’ampia area touch. L’imbottitura che preme sul viso è più spessa e il cinturino per la testa è più lungo.

Per garantire la compatibilità con il nuovo phablet con porta USB Type-C, e i precedenti smartphone con porta micro USB, Samsung ha incluso nella confezione due adattatori rimovibili che permettono il collegamento con Galaxy Note 7, Note 5, S7, S7 edge, S6, S6 edge e Se edge+. È presente inoltre una porta USB 2.0 che può essere sfruttata per la ricarica durante l’uso e la connessione di periferiche esterne.

Galleria di immagini: Samsung Gear VR (2016), immagini

Il nuovo visore integra lenti più grandi (42 millimetri) e offre un angolo di visione più ampio (101 gradi). I display Super AMOLED garantiscono immagini a bassa persistenza ed elevato frame rate (60 fps). Il Gear VR arriverà sul mercato il 19 agosto ad un prezzo di 99 dollari. Gli utenti che prenoteranno il Galaxy Note 7 dal 16 agosto al 1 settembre riceveranno il visore in regalo.

Commenta e partecipa alle discussioni