QR code per la pagina originale

iPhone 7, nuove conferme sui 3 GB di RAM

Una nuova indiscrezione proveniente dall'Oriente conferma una RAM da 3 GB per i futuri iPhone 7, almeno nella loro declinazione da 5,5 pollici.

,

I nuovi iPhone 7 potrebbero essere distribuiti con 3 GB di RAM in dotazione, almeno nella loro versione da 5.5 pollici. Si tratta di un’indiscrezione che circola ormai da diverse settimane, grazie anche alle previsioni normalmente affidabili di Ming-Chi Kuo di KGI Securities, oggi rinfocolate da DigiTimes. La testata asiatica, tuttavia, non sempre ha diramato indiscrezioni sul conto di Apple poi realizzatesi in itinere.

In una nota pubblicata da poche ore, DigiTimes riporta una memoria RAM di 3 GB per gli ormai imminenti iPhone 7, un upgrade importante rispetto ai 2 GB della precedente generazione. Il report asiatico, tuttavia, non specifica se questo quantitativo di memoria verrà reso disponibile su tutti i modelli della linea o solo su iPhone 7 Plus, lo smartphone da 5.5 pollici. Stando alle previsioni di Ming-Chi Kuo delle scorse settimane, la seconda ipotesi potrebbe essere quella più probabile: 2 GB per i 4.7 pollici, 3 GB per la versione dallo schermo più generoso.

Il report non fa riferimento ad altre caratteristiche hardware del device, né alla possibile esistenza di un iPhone Pro, un modello di cui si discute da parecchie settimane. Secondo alcuni analisti, infatti, Apple sarebbe pronta ad affiancare un terzo smartphone alla sua linea ormai classica, sempre dotato di schermo da 5.5 pollici ma con performance migliori, determinate anche dalla possibile presenza di una doppia fotocamera Linx. In questo senso, per un eventuale iPhone Pro i 3 GB di RAM potrebbero essere una scelta obbligata.

I nuovi iPhone 7, secondo alcuni chiamati iPhone 6SE poiché non troppo dissimili dai predecessori, sono attesi per la prima settimana di settembre. Negli ultimi giorni, alcuni report statunitensi hanno indicato la settimana del 12 come quella di possibile apparizione nei negozi, quindi i device potrebbero essere presentati il 6 dello stesso mese, considerato come il 5 sia festivo negli Stati Uniti. Al momento, Apple non ha ancora ufficialmente confermato l’evento, anche se gli inviti per i media potrebbero giungere entro la fine di agosto.

Fonte: DigiTimes • Via: MacRumors • Immagine: Oathz via Shutterstock • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni