QR code per la pagina originale

Facebook: fotocamera con filtri in stile Snapchat

Facebook sta sperimentando una nuova versione della sua app che include la funzionalità di fotocamera diretta in stile Snapchat con i filtri di MSQRD.

,

Facebook vuole incentivare la condivisione e proprio per questo sta testando una nuova versione della sua applicazione che si mette in luce per la caratteristica dell’apertura automatica della fotocamera in stile Snapchat ad ogni suo avvio. Questa funzionalità punterebbe a stimolare gli utenti a condividere foto e video personalizzati attraverso filtri ed adesivi. I test inizieranno oggi all’interno di un gruppo ristretto di utenti in Brasile ed in Canada e segnano, anche, il debutto della tecnologia di MSQRD all’interno dell’app ufficiale del social network.

Questa mossa, che segue a pochi giorni quella molto simile di Instagram, riflette la volontà del social network di arginare la crescita di Snapchat in un periodo in cui le condivisioni di elementi “originali” da parte degli utenti è in calo. I tester, avviando l’applicazione, troveranno davanti ai loro occhi il classico News Feed ma nella parte alta dell’app, dove solitamente si può aggiornare il proprio stato scrivendo un post, troveranno aperta la fotocamera con la possibilità di scattare immediatamente una foto o registrare un video. Se si utilizza la fotocamera frontale, è possibile utilizzare uno dei filtri di MSQRD per rendere il selfie più creativo.

Facebook: fotocamera con filtri in stile Snapchat

Facebook: fotocamera con filtri in stile Snapchat (immagine: The Verge).

I messaggi creati attraverso la fotocamera saranno condivisi all’interno del News Feed alla solita maniera. Facebook, con questa nuova soluzione, evidenzia la volontà di offrire sempre nuove soluzioni che permettano di aiutare le persone a condividere contenuti nel modo che loro preferiscono.

Contestualmente, Facebook intende anche rendere più semplice la procedura di condivisione di foto e video. Oggi, infatti, l’intera procedura risulta macchinosa e lenta ma attraverso quest’applicazione, scatto, personalizzazione e condivisione diventano molto più semplici e rapidi.

I test riguarderanno sia l’applicazione di Facebook per iOS che quella per Android. Se la sperimentazione darà esito positivo, il social network intende portare questa nuova funzionalità della sua app a tutti i suoi iscritti in tutto il mondo.

Commenta e partecipa alle discussioni